Quantcast

Furore, ieri caos a Marina di Praia: ancora problemi con la spiaggia interdetta. Si attende la revoca dell’ordinanza

La giornata di ieri è stata l’ennesima domenica all’insegna del caos a Marina di Praia. Oltre all’intervento dei Carabinieri, impegnati nel sequestro del pontile nel versante di Praiano, in seguito a una segnalazione anonima, c’è stata anche la polizia municipale sulla spiaggia comunale di Furore.

Anche questo fine settimana gli agenti sono stati costretti ad allontanare i bagnanti dall’arenile che era ancora interdetto, infatti è stato annunciato solo il piano di utilizzo delle spiagge libere, ma non c’è stata la revoca dell’ordinanza, con l’adozione delle apposite misure anti-Covid.

La minoranza è tornata a protestare sulla questione spiagge: “Perché IL SINDACO HA DETTO che malgrado il piano spiagge (immediatamente eseguibile) l’ordinanza che chiude la spiaggia resta ancora in piedi? – domanda Antonella Marchese – Ma l’ordinanza dice espressamente che opera FINO ALL’ADOZIONE DI UN PIANO SPIAGGE!”.

Commenti

Translate »