IL PARCO ARCHEOLOGICO DI POMPEI RIAPRE AL PUBBLICO

Lucio Esposito 26 maggio 2020

Pompei apre al pubblico, con un discorso introduttivo del Direttore Massimo Osanna, del Generale Amministratore del Grande Proggetto Cipolletti. del Commissario della Città di Pompei e del Vescovo, stamane si sono aperti i cancelli di piazza Anfiteatro per i visitatori.In questa prima fase l’organizzazione prevede un percorso prestabilito, con entrata e uscita diversificata.Tutti devo indossare mascherine, misurazione della temperatura all’ingresso,distanza tra individuvi, igienizzazione e controllo zaini. 40 persone ogni quarto d’ora, per un totale di circa 1500 persone al giorno. Siamo lontani dai 4 milioni di visitatori l’anno, ma il messaggio alla città è forte e preciso, ha detto Osanna.   Non tutte le case sono aperte, solo quelle che è possibile una uscita diversa dall’entrata. L’apertura prevede una seconda fase a giugno, con nuove disposizione tendenti alla normalizzazione, con la apertura di Oplonti.

L’apertura di Pompei, in un momento in cui ristoranti e alberghi della Penisola Sorrentina e Pompei stessa, sono chiusi, è un punto fermo con un messaggio preciso, ripartenza!  

Noi di Positanonews abbiamo voluto partecipare a questo momento chiave, memori del fatto che nove turisti su dieci, che alloggiano a Sorrento o in Costiera,visitano Pompei, e quindi tutto l’indotto fatto di trasporti, guide turistiche, ncc.

Mostra tutto il testo Nascondi
Translate »