Praiano-Furore, quanti problemi alla Praia: massi, pontile inutilizzabile e mancanza di servizi. Caso: “Problemi atavici” – ESCLUSIVA

Quanti problemi alla Praia. La bella spiaggia che coinvolte i Comuni di Praiano da un lato e quello di Furore dall’altro è soggetta ad una serie di problematiche, da lungo tempo, che dovrebbero essere assolutamente risolte per dare il lustro che merita a questo posto unico.

spiaggia praia

In primo luogo, sul lato di Furore ci sono ancora diversi massi caduti in strada, quindi anche i posti auto sono molto limitati a causa di questo inconveniente, ma non solo, manca anche l’illuminazione: va precisato che la competenza spetta alla provincia di Salerno.

Su questo versante, ricordiamo, si è verificato un episodio importante di caduta di pietre diversi mesi fa, che ha portato alla chiusura di quel lato della spiaggia. Il lato in questione risulta attualmente ancora interdetto come previsto dalle disposizioni definite dall’ordinanza della Regione Campania firmata da De Luca, il sindaco Milo ha fatto poi il piano spiaggia, ma non ha ancora revocato l’ordinanza precedente. L’interdizione, però, non intimorisce alcuni bagnanti che ogni settimana, specie nei weekend, decidono di violare il divieto e farsi il bagno: nello scorso fine settimana ci sono stati interventi della Polizia Municipale.

Nel tratto che abbraccia il Comune di Praiano, invece, i servizi igienici sono attualmente inutilizzabili a causa di un contenzioso legale ancora irrisolto. Oltretutto, la gente si lamenta anche della mancanza di cestini per i rifiuti. Insomma, una serie di problematiche che per ora non ha frenato l’affluenza, soprattutto presso i fantastici ristoranti della zona.

Sono dei problemi atavici, come sottolinea anche l’attuale sindaco di Praiano Annamaria Caso: “Ce li trasciniamo da anni e sono di difficile soluzione. Speriamo che risolvere le problematiche legate al pontile, mentre per quanto riguarda i bagni speriamo di risolvere il contenzioso. Stiamo parlando col comune di Furore per cercare di trovare una soluzione sull’altro versante, tra illuminazione mancante e massi sulla strada: dovrebbe intervenire il genio Civile. E’ un brutto biglietto da visita per una splendida zona. I controlli? Avremo dei vigili urbani che controlleranno entrambi i lati”.

Commenti

Translate »