Quantcast

Protesta lavoratori nelle due Costiere: tutti in piazza sabato 10 aprile

Parte la protesta dei lavoratori stagionali alla vigilia di una nuova stagione turistica dall’esito incerto. ANLS – FLAICA CUB ha indetto, per sabato 10 aprile dalle H 10:00, quattro presidi nelle piazze simbolo del turismo campano per chiedere a governo e Regione una ripartenza seria di tutto il comparto.

Gli appuntamenti previsti sono:

piazza Duomo, Amalfi,

Piazza Umberto I, Capri

Piazzale Giovanni Paolo II, Ischia

– Piazza Tasso, Sorrento

Con questa manifestazione – sottolinea Marcelo AMENDOLA, segretario nazionale della FLAICA CUB – promossa insieme alle associazioni di settore e dei lavoratori, in rappresentanza di lavoratori stagionali del turismo, guide turistiche, dello spettacolo ed anche di tutte le categorie dell’indotto turistico rimaste parzialmente o completamente escluse da qualsiasi aiuto del governo, daremo inizio ad una serie di iniziative con l’obiettivo di garantire dignità, diritti e sicurezza ai lavoratori”.

Prima della pandemia – precisa Marcelo AMENDOLA – questo settore produceva il 13% del Pil nazionale e la stragrande maggioranza dei lavoratori era assunta con contratti precari o addirittura in nero. Oggi che forse siamo vicini ad una ripartenza chiediamo venga garantito a tutti questi lavoratori il diritto a un lavoro stabile e in sicurezza”.

Per evitare che ancora una volta i lavoratori stagionali, e tutta la filiera del settore turistico, paghino a caro prezzo le conseguenze della pandemia – dice Stanislao BALZAMO, rappresentante ANLS – FLAICA CUB – chiediamo a governo e Regione di vaccinare tutte le lavoratrici e i lavoratori. È l’ unico modo per tentare una ripresa economica e restituire il diritto a lavorare e a vivere dignitosamente”.

Protesta lavoratori nelle due Costiere: tutti in piazza sabato 10 aprile

 

Commenti

Translate »