Ravello. Convegno sull’arte dell’incisione a cammeo su corallo, conchiglie e pietre dure: candidatura UNESCO foto

Articolo aggiornato dagli inviati di Positanonews e Positanonewstv presenti alla manifestazione, con video, foto, trasmissione in diretta, interviste e impressioni.

Ravello. Convegno sull’arte dell’incisione a cammeo su corallo, conchiglie e pietre dure: candidatura UNESCO,

L’Arte dell’Incisione a Cammeo è “presidio culturale di diversità” e rappresenta un prezioso patrimonio di conoscenza e competenze di valore universale. L’iter di candidatura per l’iscrizione nella lista UNESCO del Patrimonio Culturale Immateriale è stato attivato da un’ampia comunità di artigiani, ente locale e imprese di Torre del Greco, istituzioni pubbliche e culturali di un più vasto territorio, tra le quali il Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali.

Proprio a Ravello e ad opera del Centro, già nel 1996, fu realizzato un primo convegno, durante il quale personalità scientifiche provenienti da Università europee discussero del ruolo del corallo nella storia non tralasciando gli aspetti relativi all’artigianato, alla pesca, al commercio e alla diffusione anche oltre il contesto del Mediterraneo.

Giovedì 24 settembre prossimo, per iniziativa del Centro e del Comune di Ravello, in collaborazione con
ICOMOS Italia; Comitato Promotore candidatura UNESCO “L’incisione a cammeo di Torre del Greco”; A.C.A.I. Napoli, nellìAuditorium di Villa Rufolo, a partire dalle 9.30, avrà luogo il convegno “L’arte dell’incisione a cammeo su corallo, conchiglie e pietre dure”.

L’Incisione a Cammeo, per l’unicità e la trasversalità riconosciute, è un’arte apprezzata in tutto il mondo, nei
più diversi ambiti della creatività, fino al design, alla moda, all’arte contemporanea.

Dopo i saluti istituzionali di Salvatore Di Martino, Sindaco di Ravello; Almerina Bove, Commissario Fondazione Ravello; Alfonso Andria, Presidente Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali; Tommaso Mazza, Presidente Comitato Promotore candidatura UNESCO; Vincenzo Aucella, Presidente Assocoral, l’intera giornata di giovedì 24 venturo sarà dedicata agli approfondimenti del tema da vari angoli visuali.

La prima parte prevedrà una carrellata di contributi più prettamente scientifici di accademici ed esperti del
settore, italiani e stranieri. Coordinati dal Prof. Maurizio Di Stefano, Presidente ICOMOS Italia, prenderanno
la parola: il Soprintendente dell’Opificio delle Pietre Dure Dott. Marco Ciatti, coadiuvato dal Vice Direttore
Riccardo Gennaioli; Maria Antonella Fusco già Direttore dell’Istituto Centrale per la Grafica (MiBACT), il
Prof. Sergio Rossi del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche e Ambientali dell’Università del
Salento; il Vice Presidente del CUEBC, Jean-Paul Morel, professore emerito Università Aix-en-Provence;
Max Schvoerer, Comitato Scientifico CUEBC e Réseau PACT; Enza Cilia, già Direttore Museo Regionale
della Ceramica di Caltagirone e Lauso Zagato, già Docente diritto internazionale e diritto UE Università Ca’
Foscari Venezia.

Nel pomeriggio è in programma una tavola rotonda sul tema della candidatura UNESCO “L’arte
dell’Incisione a Cammeo” alla quale prenderanno parte: Agostino Riitano, Direttore Comitato Promotore
candidatura UNESCO; Gerardo Guida, Presidente provinciale A.C.A.I. Napoli; Rosanna Romano, Direttore
Generale politiche culturali e turismo Regione Campania; Benedetta Ubertazzi, Facilitatore UNESCO per il
Patrimonio Culturale Immateriale e professore aggregato presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca;
Pier Luigi Petrillo, Capo di Gabinetto del Ministro dell’Ambiente e Membro dell’Organo di Esperti mondiali
UNESCO e Uberto Vanni d’Archirafi, Consigliere diplomatico del Ministro per i Beni e le Attività Culturali
e per il Turismo.

A causa delle disposizioni sanitarie anti-COVID, l’accesso alla sala sarà limitato e i posti a sedere saranno
assegnati in ordine di adesione, sino ad esaurimento delle disponibilità.

Pertanto, per partecipare al Convegno in presenza, all’auditorium di Villa Rufolo, è prevista l’iscrizione, via
e-mail, al seguente indirizzo: univeur@univeur.org

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook del Centro Universitario Europeo per i
Beni Culturali.

Ravello. Convegno sull'arte dell'incisione a cammeo su corallo, conchiglie e pietre dure: candidatura UNESCO

Commenti

Translate »