Quantcast

Positano, il postino Gianluca su Vanity Fair: l’omaggio a tutti i lavoratori

Costiera amalfitana, la città di Positano, in particolare la strada che porta alla frazione di Nocelle, è protagonista con Gianluca il postino in una splendida foto di Vito Fusco. In occasione del Primo Maggio e della Festa dei Lavoratori, la famosissima rivista di Vanity Fair ha pubblicato un tributo a tutti i lavoratori sulla pagina Instagram.

«L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro». Ma cosa accade al lavoro durante l’emergenza Covid-19? – scrive Vanity Fair Italia. E da qui parte il progetto #10Stories1Day che ci racconta un Primo Maggio diverso da tutti i precedenti, attraverso lo sguardo di dieci fotogiornalisti e dieci storie dal nord al sud del Paese.

Tra questi anche Positano, nella seconda foto:

2) POSITANO – ore 12:30. Gianluca è un postino. Dall’inizio della pandemia non ha mai smesso di lavorare. Il suo pedometro a fine giornata segna 20.000 passi
@vitofusco

post vanity fair positano

Poi le altre:
1) LATINA – ore 17:30. Maria Donata insieme alla cagnolina Rosy. Il suo ambulatorio veterinario è attivo da 25 anni e anche durante l’emergenza si è preso cura degli animali del quartiere. Federico Scarchilli
3) BOLOGNA – ore 10.53. Marika, operatrice di MondoDonna, con un’ospite nigeriana e sua figlia. L’associazione accoglie donne, molte delle quali vittime di violenza, e minori @marikapuicher
4) RAVENNA – ore 15:19. Francesco, addetto tecnico di un deposito petrolchimico. Per questa categoria di lavoratori nulla si è fermato @marcotrinchilloph
5) SALERNO – ore 4:30. Orlando si rilassa prima di portare le braccianti verso la Piana del Sele. Nonostante la difficoltà, il settore agricolo non si è fermato neanche per un giorno @marco_giannattasio_ph
6) PALERMO – ore 8:05. Marianna nella sua pescheria in centro. Dall’inizio del lockdown è aperta solo la mattina, ma le vendite sono aumentate @umbertocoa
7) LECCO – ore 8:52. Harvider e Singh, indiani del Punjab, raccolgono l’insalata insieme a Luca in una serra di Cernusco Lombardone. Altri lavoratori indiani dell’azienda agricola non sono potuti rientrare in Italia @brunozanzottera
8) ROMA – ore 19:38. Ogni mattina Luca parte dalla Prenestina, in periferia, per raggiungere il centro. È un operatore Rai e tutti i giorni si occupa delle dirette da Palazzo Chigi @trevisanmatteo
9) TORINO – ore 11:38. Federica è un’OSS del Pronto Soccorso. Nonostante i turni estenuanti, durante l’emergenza ha concluso il suo percorso di studi, laureandosi in infermieristica @vanevaneggia
10) CAMPOBASSO – ore 8:19. Il pane cotto nel forno Gargisio. Con l’emergenza le vendite sono calate del 50% a causa del blocco di scuole e uffici @massimodinonno

Commenti

Translate »