Quantcast

Piano di Sorrento, allarme del WWF a rischio tre alberi al “Parco Corsicato”

Il WWF suona un nuovo campanello d’allarme sul rischio abbattimenti degli alberi in Penisola Sorrentina e questa volta il teatro delle operazioni è individuato in un parco residenziale a Piano di Sorrento dove ci sono tre grossi esemplari di pino domestico che da decenni impreziosiscono il condominio di “Parco Corsicato” mascherano alla vista i moderni palazzoni che lo compongono. Nell’articolata nota-denuncia dell’Associazione Ambientalista si evidenzia che “…l’Amministratore del condominio si sta “battendo” per ottenerne l’eliminazione a raso, a nome di alcuni condomini intolleranti ma non di tutti, fregandosene delle maggioranze che la legge a tutela dei “suoi amministrati” pure gli imporrebbe! Eppure è cosa ormai risaputa che gli alberi costituiscono un irrinunciabile e irripetibile polmone vitale per le popolazioni e un elemento indiscutibile del paesaggio.

I pini in questione sono stati oggetto in passato di diverse accorate segnalazioni indirizzate all’Amministratore Condominiale da parte di un“condomino avvocato” in particolare, che a causa della loro presenza lamentava un “pericolo imminente per l’incolumità di persone o cose”. L’ultima segnalazione del “pericolo” (?) indirizzata via PEC all’amministratore condominiale porta la data del 31.08.20 ed è una reiterazione di analogo esposto di anni prima. Oltre all’amministratore del condominio, il condomino avvocato (in data 01.09.20 e in data 28.09.20) allertava del “pericolo imminente per l’incolumità di persone e cose” anche il Responsabile del 5° Settore del Comune di Piano di Sorrento.

Commenti

Translate »