Quantcast

30 novembre: festa della Toscana, primo stato al mondo ad abolire la pena di morte

Più informazioni su

Da Minori in Costiera amalfitana la nostra prima firma Gaspare Apicella ci ricorda un episodio importante della nostra storia.

La Regione Toscana ha istituito la festa commemorativa del 30 novembre per ricordare la riforma penale del 1786 messa in atto da Pietro Leopoldo di Lorena, granudca di Toscana.
La terra toscana diventò il primo Stato al mondo ad abolire la pena di morte.
E il 21 giugno del 2001 la Regione Toscana ha approvato una legge per celebrare la data del 30 novembre. Cesare Beccaria potè pubblicare ” Dei diritti e delle pene” che è forse l’opera più famosa dell’illuminismo italiano .
Avvenne, quindi, seguito editto, anche la distruzione dei patiboli e degli strumenti di tortura.
Ma, come spesso avviene, la commemorazione trovò una netta opposizione nella città di Lucca che, al tempo di Pietro Leopoldo, non era parte del granducato di Toscana.
Solo nel 2009 il Consiglio comunale di Lucca votò una risoluzione con la quale aderiva alla commemorazione.

Più informazioni su

Commenti

Translate »