Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Castellammare di Stabia. Un viale della villa comunale intitolato Giovanni Battista Acanfora, vittima delle Foibe

Castellammare di Stabia. La giunta guidata dal sindaco Gaetano Cimmino ha approvato l’intitolazione di un viale della Villa Comunale all’ex capitano della Guardia di Finanza Giovanni Battista Acanfora, vittima delle foibe. Acanfora, che era nato a Santa Caterina, venne rapito dalle truppe dell’ex Jugoslavia. A chiedere l’intitolazione è stato l’ex ispettore di polizia Francesco Eresiarco, con una petizione firmata da oltre 200 persone tra cui molti componenti della Compagnia delle fiamme gialle di Castellammare. Giovanni Battista Acanfora nacque nel 1911 nel rione Santa Caterina di Castellammare di Stabia nel 1911 e cominciò la sua carriera nella Guardia di Finanza assumendo il comando delle fiamme gialle di Trieste. Il 2 maggio 1945 fu prelevato, insieme ad altri 120 finanzieri, mentre si trovava nella caserma di Campo Marzio e da allora non si ebebro più sue notizie. Ma si presume che fu vittime delle truppe di Tito che invasero la città di Trieste per rappresaglia contro il dominio fascista accanendosi in modo particolare contro i finanzieri. Nel 2015 il Presidente della Repubblica ha concesso ha Giovanni Battista Acanfora una medaglia d’onore. E dora la sua città gli rende omaggio ricordando uno degli eroi stabiesi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.