Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano chiuso asilo fino al lunedì. La dirigente Astarita “Sono lavori di adeguamento. Plesso modello”

Più informazioni su

Positano, Costiera amalfitana. Raccogliamo le voci delle mamme della cittadina che ci riferiscono di adeguamenti alle aule dell’asilo. Una sarebbe di dimensioni inferiori rispetto alla seconda. Intanto informiamo che il Comune si è subito attivato per questi lavori e che l’asilo sarà chiuso fino a lunedì compreso per questi lavori di adeguamenti.

“Abbiamo fatto una circolare sul sito istituzionale della Scuola Media – ci spiega la dirigente scolastica Stefania Astarita -, intanto tengo a precisare che le diverse dimensioni dell’asilo hanno comportato carichi diversi, nel senso che se un’aula è più piccola ci vanno meno bambini, questo comporta una diversa organizzazione , ma gli spazi sono proporzionati senza nessun problema di questo genere. Avevamo chiesto l’adeguamento per un bagno per i professori ed il Comune ha inteso voler adeguare anche l’altra aula che è di dimensioni minori, questo è tutto. Giusto per chiarezza”

Per quanto riguarda il nuovo plesso cosa ci dice?

“Il nuovo plesso verrà inaugurato fra qualche giorno, secondo le disposizioni dell’amministrazione comunale. Devo dire che vi è una grande attenzione da parte del Comune di Positano e che questo è un plesso modello come pochi in Campania. Abbiamo tende ignifughe, sicurezza, aule rinnovate e adeguate, una vista straordinaria, minori problemi per chi ha difficoltà motorie e sopratutto riusciamo a portare avanti il progetto pilota di zaino zero. Inoltre qui le elementari possono finalmente avere una palestra fruibile e la mensa, che entrerà in funzione ad inizio ottobre, essendo centralizzata porta a diminuire di molto i disagi. Le condizioni nel complesso sono migliorate tantissimo, difficile trovare un altro plesso così”

“L’amministrazione recepisce come sempre le esigenze del corpo docente e dei ragazzi – spiega il sindaco Michele De Lucia -. Abbiamo portato avanti con convinzione questo progetto , come detto in campagna elettorale, ed i miglioramenti sono evidenti e sotto gli occhi di tutti.”

Insomma un investimento senza pari almeno nei dintorni fra Costiera amalfitana e Penisola Sorrentina.  La pecca principale, secondo noi, è la mancanza di verde che speriamo venga maggiormente curato. Ma se ci paragoniamo con le realtà circostanti bisogna onestamente riconoscere che la nostra scuola è una delle migliori del circondario. Solo nella vicina Sant’Agnello si sta pensando a fare una scuola nuova e adeguata ai nuovi parametri, che nel corso degli anni sono cambiati, ma si è ancora nella fase progettuale. Sia a Sorrento che ad Amalfi vengono segnalati tantissimi problemi. In base alle nuove norme di sicurezza e tecniche sono pochissime le scuole davvero in regola , sopratutto in Campania, e ci vorrebbero ingenti finanziamenti che non si riescono a trovare. Parliamo dei nostri vicini dove, per esempio a Piano di Sorrento, c’è la Scuola Carlo Amalfi ancora a pezzi e chiusa perchè non si sono riusciti a trovare poche centinaia di migliaia di euro per la ristrutturazione.

In passato tanti genitori preferivano andare in Penisola Sorrentina, ma crediamo che questi tempi sono cambiati. Dobbiamo credere nella nostra scuola che è davvero un’eccellenza, e non solo dal punto di vista strutturale, sopratutto se paragonata ad altre, ovviamente ogni cosa è criticabile e perfettibile, ma parliamo di confronti di paesi vicini non dell’entroterra campano.  Anche dal punto di vista didattico, e possiamo dirlo noi di Positanonews che stiamo lavorando con i licei di Meta e di Sorrento e altre scuole della penisola sorrentina, i ragazzi e ragazze di Positano e Praiano stanno mostrando che la loro formazione è pari se non superiore, sopratutto dal punto di vista comportamentale, rispetto ad altri del circondario.

I tempi sono cambiati, siamo orgogliosi della nostra scuola, dei nostri docenti e del nostro paese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.