Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Mezzaroma: “Col Cesena gara spartiacque! Futuro? Base buona, paracadute falsa campionato”

Più informazioni su

Invita a concentrarsi sul presente, ma non può esimersi dall’abbozzare i discorsi sul prossimo futuro. Tra una salvezza ancora da blindare e la voglia della piazza di lottare per obiettivi più ambiziosi: Marco Mezzaroma analizza il momento della Salernitana ed anticipa la sua presenza all’Arechi in vista della sfida al Cesena. “Siamo in un buon momento di risultati e di prestazioni, anche contro l’Empoli finché non s’è sbloccato il risultato la squadra non mi era dispiaciuta – ha esordito intervenendo in diretta durante Goal su Goal su LiraTv – . Non dobbiamo avere rimpianti per il passato, bisogna guardare al prossimo futuro. La partita col Cesena è molto importante, pensiamo a quella perché in questo momento è più difficile. Non guardo agli obiettivi a lunga gittata ma al prossimo impegno. Sono concentrato sulla gara col Cesena, affrontiamo un gradino alla volta. Colantuono? Abbiamo sempre avuto massima fiducia nel suo operato. Ha fatto questa categoria, ma non solo, ad alti livelli. Quando abbiamo valutato di prenderlo abbiamo sperato potesse portare un valore aggiunto di competenza ed esperienza. Dopo il primo periodo di normale rodaggio ha trovato la quadra. I ragazzi lo seguono, la condizione sta migliorando, i risultati si stanno vedendo ma ripeto quanto ho detto alla squadra: non abbiamo fatto nulla, mancano otto partite basilari. Il futuro? Il mio orizzonte temporale è il Cesena, mi farebbe piacere se tutti ragionassimo in questa maniera. Sarò allo stadio e cercherò di venire qualche giorno prima. E’ una gara spartiacque, spero che tutti se ne rendano conto e cerchino di spingere e supportare la squadra”. 

Dal prossimo torneo però i tifosi della Salernitana si attendono finalmente il salto di qualità: “Abbiamo cercato con Lotito e Fabiani di patrimonializzare la squadra. Abbiamo un’ossatura di proprietà, giovane e di prospettiva. Andrà perfezionata, migliorata ed integrata. La base è buona e lo sta dimostrando. In questo momento, però, le priorità sono altre. Non vedo le altre avversarie giocare tanto meglio, neanche le squadre che hanno un budget diverso. Il paracadute falsa la concorrenza, subiamo una scelta fatta da un’altra Lega. Ogni anno c’è praticamente soltanto un posto libero per salire in A. Bisognerebbe correggerlo e mitigarlo, così il campionato è falsato. La media della mutualità delle seconde leghe europee è del 9%, noi prendiamo solo il 6%. E’ un tema che andrebbe affrontato. Per bacino d’utenza e tradizione, in B abbiamo squadre importantissime”. 

Sui festeggiamenti per i cento anni dalla fondazione della Salernitana: “Sicuramente organizzeremo qualcosa come società ed in sinergia con l’amministrazione. Il centenario coinvolge non solo la squadra di calcio ma tutta la città che rappresentiamo. Ci stiamo già muovendo, è un onore poter rappresentare la società in questa data importantissima. Stiamo valutando di ripercorrere la storia attraverso immagini e testimonianze. Sicuramente celebreremo adeguatamente l’evento”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.