Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense, chiamate e minacce nei confronti di un coetaneo: a processo studentessa del posto

Chiamate, minacce e pedinamenti nei confronti di un coetaneo, ecco perché una studentessa originaria di Vico Equense andrà a processo. A riportare la notizia è l’edizione odierna del quotidiano Metropolis. Si parla di un rifiuto alla base della rabbia che ha fatto scaturire un comportamento discutibile di una ragazza che si era perdutamente innamorata di un giovane napoletano.

Più che una semplice “cotta”, un vero e proprio amore malato, ossessivo, nato probabilmente tra i banchi dell’università. Qui i due giovani si sono conosciuti e hanno fatto amicizia, fino a quando la ragazza non si è proposta ricevendo un secco “no”. I fatti risalgono a circa due anni fa. Il giovane ha da subito messo le cose in chiaro, ovvero, era già felicemente fidanzato ed era quasi in procinto di sposarsi.

Ma questo non ha permesso a lei di fermarsi: chiamate a qualsiasi ora, messaggi, audio. Il 25enne è costretto perfino a bloccare il suo profilo, senza successo; quest’ultima, infatti, ha ricominciato dopo poco a tempestarlo di messaggi attraverso altri profili fake. L’escalation di follia porta la giovane a minacciare il ragazzo: “se non stai con me dirò alla tua ragazza che hai un’amante”.

A quel punto il giovane non trova alternative, si rivolge al suo avvocato e scatta la denuncia per stalking e diffamazione. Ora partirà il processo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.