Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

VILLA JOVIS. ARCHITETTURA E ARCHEOLOGIA IN UN WORKSHOP

Articolo aggiornato dagli inviati di Positanonews con video, interviste e foto.

Non c’è nulla di più fragile della bellezza dei luoghi dell’archeologia. I paesaggi archeologici un tempo erano architettura per esser diventati – come scrive Adolf Loos – la cattedra degli insigni maestri. Paesaggi che hanno acquistato una dimensione trascendente, antenati di un passato vissuto e non più solo spazi urbani e nemmeno solo architetture, ma testimonianze di una memoria sospesa al confine tra storia e letteratura, tra arte e architettura, investiti di una ermetica e problematica magnificenza in cui la storia cede il posto alla narrazione. Le rovine di Villa Jovis ovvero del Palazzo di Tiberio a Capri  testimoniano ancora di un’epoca di fronte alla quale il presente appare prepotente e fragile allo stesso tempo.

Archeologia e architettura a Villa Jovis

Vista dal mare l’isola di Capri è un topos iconografico tra i più consolidati del vedutismo partenopeo. Il teatro naturale di cielo, terra e mare che l’abbraccia e comprende appare come una quinta scenografica che, pur antropizzata, conserva il suo potente respiro paesistico con i suoi vasti   spazi naturali punteggiati dai corpi dell’architettura. In questa cornice paesaggistica le rovine di Villa Jovis esprimono la grazia potente e il fascino di una memoria che vive incisa nel corpo dell’isola.

Il progetto di architettura nel documentare l’elaborazione di idee per i luoghi dell’archeologia ha fondamento nel sapere e dalla conoscenza profonda dei luoghi; luoghi segnati dalla stratificazione di segni di valore storico e formale dove la sperimentazione progettuale più che altrove ha la necessità dell’approccio colto, dell’ascolto attento dei luoghi, dell’interlocuzione con discipline diverse.   Villa Jovis per la complessità della sua struttura insediativa si pone come un eccezionale campo di sperimentazioni al di là delle pur significative specificazioni contestuali e paesaggistiche. Assomma in sé l’esperienza dell’architettura come prova della grandezza degli antichi e allo stesso tempo si misura con la totalità e la complessità del patrimonio umano collettivo dell’architettura.

L'immagine può contenere: una o più persone

L'immagine può contenere: acqua

L'immagine può contenere: una o più persone

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

L'immagine può contenere: 1 persona

 

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

WORKSHOP INTERNAZIONALE DI ARCHITETTURA PER L’ARCHEOLOGIA

NAPOLI   22-28 Settembre 2018 – Palazzo Gravina, via Monteoliveto 3

 

IL PALAZZO DI TIBERIO A CAPRI

Architettura e paesaggio dell’archeologia

TEMA

La valorizzazione del sito paesaggistico e archeologico di Villa Jovis è l’oggetto del Workshop internazionale che l’Accademia Adrianea – Premio Piranesi organizza a Napoli dal 22 al 28 settembre 2018 con i Patrocini del DiARC – Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, del Polo Museale della Campania e del Comune di Capri. L’impianto architettonico della del Palazzo di Tiberio rappresenta il fulcro narrativo di un percorso tematico di interventi per la valorizzazione dell’area archeologica. La riqualificazione degli spazi aperti, la predisposizione di servizi e attrezzature per visitatori, lo studio di allestimenti temporanei e di protezione per qualificare i percorsi di visita sono alcuni tra i temi progettuali che verranno affrontati per misurarsi sul rapporto tra l’architettura e il sito archeologico.

PROGRAMMA

Il workshop si svolgerà a Napoli nella sede di Palazzo Gravina del DiARC – Dipartimento di Architettura – Università degli Studi di Napoli Federico II. Le attività sono full time per i giorni del   workshop. Personalità della cultura archeologica e architettonica interverranno con conferenze e lezioni sul rapporto tra architettura e archeologia. I progetti saranno affrontati da gruppi di lavoro con l’assistenza di tutors e saranno sottoposti a revisioni intermedie e finali.

 

COLOPHON

DIREZIONE DEL MASTER/ Deanship                                                                      

Pier Federico Caliari

COORDINAMENTO SCIENTIFICO/ Chiefs project

Renato Capozzi
Gaetano Fusco
Federica Visconti
Valerio Tolve

COMITATO SCIENTIFICO / Scientific Committee

Pier Federico Caliari
Renato Capozzi
Rosaria Ciardiello
Gaetano Fusco
Mario Losasso
Valeria Pezza
Amodio Marzocchella
Federica Visconti

ORGANIZZAZIONE/ Organization

Nicola Fortunato
Vincenza Perretta
Rita Alessandra Fusco

ASSISTENTI/ Tutors

Vincenzo Amato
Nicola Fortunato
Valerio Tolve
Luigi Veronese

 

Con il Patrocinio di

DIARC – Dipartimento di Architettura – Università degli Studi di Napoli Federico II
Comune di Capri

e con la collaborazione di

Polo Museale della Campania
Esempi di Architettura – International Journal of Architecture and Engineering

 

CALENDARIO

Venerdì 21 settembre
ore 18.30/19.30 – accoglienza allievi cortile di Palazzo Gravina _ Sede di Architettura

Sabato 22 settembre
ore 9.10 – Partenza aliscafo per Capri Molo Beverello (Piazza Municipio).
ore 10.30/14.00 – Visita al sito archeologico di Villa Jovis
ore 14.00 /17.00 – Visita libera all’isola – colazione a sacco
ore 18.10 – Partenza aliscafo per Napoli – arrivo Molo Beverello 18.55
ore 21.00 – Cena conviviale di benvenuto – Ristorante Medina (Piazza Municipio).

Lunedì 24 settembre
ore 10.00/13.00 – Formazione gruppi, Aula Master – secondo piano Palazzo Gravina
ore 14.00/19.00 – Seminario di studi – Aula 10 Palazzo Gravina

Seminario di studi di architettura per l’archeologia/
Seminar of study on architecture and archeology

Saluti/ Greetings

Gaetano Manfredi
Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II

Mario Losasso
Direttore del DiARC – Dipartimento di Architettura

Pier Federico Caliari
Presidente dell’Accademia Adrianea – Premio Piranesi

Introduce/Introduction

Gaetano Fusco
L’architettura per l’archeologia/
Architecture for archeology

Interventi/ Interventions

Amodio Marzocchella/ Rosaria Ciardiello
Villa Jovis: la sistemazione architettonica di Monte Tiberio nella Capri archeologica /
Villa Jovis: The Architectural setting of Mount Tiberius in the Archaeological Capri

Federica Visconti
Pompei. La lezione della città antica /
Pompeii. The lesson of the ancient city

Renato Capozzi
Siracusa. Città greca, città contemporanea
Syracuse. Archaeological city, contemporary city

Lilia Pagano
Cuma. Il mito contemporaneo di una polis insulare/
Cuma. The contemporary myth of an insular polis

Valeria Pezza
Tivoli. Progetto per la Buffer Zone Unesco di Villa Adriana/
Tivoli. Project for the Buffer Zone Unesco of Villa Adriana

Ferruccio Izzo
Tivoli. Progetto per la Buffer Zone Unesco di Villa Adriana/
Tivoli. Project for the Buffer Zone Unesco of Villa Adriana

Pier Federico Caliari
Offerta culturale e accessibilità. La musealizzazione come strategia inclusiva
Cultural offer and accessibility. Musealization as inclusive strategy

 

Martedì 25 settembre
Ore 9.00 /18,00 – Workshop – Aula Master – Palazzo Gravina
Ore 22.00 – Revisioni serali

Mercoledì 26 settembre
ore 9.00 /19.00 – Workshop – Aula Master – Palazzo Gravina
ore 22.00 – Revisioni serali

Giovedì 27 settembre
ore 9.00/19.00: Workshop – Aula Master – Palazzo Gravina
ore 23.00: consegna finale dei lavori

Venerdì 28 settembre
ore 9.30/14.00 – Revisione finale dei lavori – Aula 21 – primo piano Palazzo Gravina
Critics : Francesca Bruni, Gianluigi De Martino, Camillo Orfeo, Adelina Picone, Francesco Viola.

 

Mostra tutto il testo Nascondi