Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

IL VENUS DI STEVE JOBS A SORRENTO

A guardarlo, non si capisce bene qual’è la prua e quale la poppa, non c’è nome , non c’è bandiera, ne si lascia tracciare su map. Quasi fantasma se non pirata.  Superato il primo empasse, ci si accorge però,che è una grande lezione di architettura navale che solo Philippe Starck poteva darci. Linee dritte, squadrate, pulite, prua verticale come le migliori barche a vela della Dufour e poppa mutuata dalla rampa dei traghetti, che al solo ribaltarsi presenta un elegantissimo e super accessoriato salotto sull’acqua, niente fronzoli, ne scialuppe appese, tutto retrattile e custodito in pancia.

Purtroppo Steve Job, morì un anno prima che fosse varato, ma questo suo sogno ci è rimasto in eredità, adesso è nelle disponibilità della moglie Laurene Powell Jobs. E’ assurto alle cronache subito dopo il varo per una disputa finanziaria tra il progettista e il committente, Starck aveva richiesto altri 9 milioni, in seguito si appianò.

Venus è un super yacht progettato dalla società di design Ubik di Philippe Starck e costruito da Feadship per l’imprenditore Steve Jobs. Tuttavia, Jobs morì nell’ottobre 2011. Lo yacht fu varato un anno dopo e costò più di € 100 milioni. Venus è stato presentato il 28 ottobre 2012 presso il cantiere navale Feadship di Aalsmeer nei Paesi Bassi. Lo yacht è stato sequestrato il 21 dicembre 2012 al porto di Amsterdam a seguito di una disputa sul pagamento. Il designer, Philippe Starck, ha affermato che gli eredi di Jobs gli dovevano 3 milioni di euro della sua commissione di 9 milioni di euro per il progetto. Lo yacht fu sequestrato solo per alcuni giorni fino a quando la disputa non fu risolta.

Mostra tutto il testo Nascondi