Sant’Agnello. Viale dei Pini diventa Viale delle Rose

Magia di un maestro giardiniere.

Grazie alla caparbietà di Giovanni Scarpati ,viale dei Pini si arricchisce di una nuova identità. E’ noto che sotto i pini non cresce nemmeno l’erba , grazie agli aghi, che rappresentano un veleno per tutta la flora del sottobosco rendendo il terreno acido. Il terreno sotto le conifere è spesso spoglio; il motivo principale di questo fatto risiede nella conformazione della chioma delle conifere, soprattutto per quanto riguarda le sempreverdi. Infatti queste piante non permettono all’acqua delle precipitazioni di cadere al suolo.
Ma nel nostro caso ha vinto il maestro giardiniere, è riuscito a far crescere e ramificare un tipo di rosa rampicante. In verità , è un sogno che Giovanni accarezzava da anni, per il tempo e la cura che vi dedicava, e stato reso possibile solo adesso, perche in seguito ai lavori di rifacimento del cordolo dell’aiuola spartitraffico, ha fatto inserire sotto di esso un potente sistema di irrigazione. Ricordiamo che il maestro giardiniere è anche colui il quale ha sistemato e preparato , su progetto del sindaco Piergiorgio Sagristani e Claudio D’Esposito , il Parco Urbano l’Osasi, incantevole luogo per tutte le stagioni, passione dei fotografi e delle spose, non solo per il circa seimila piante presenti, ma anche per la fauna che è riuscito a far stanziare.

Mostra tutto il testo Nascondi
Translate »