Quantcast

I Solisti di Kiev a Piano di Sorrento questa sera grande concerto per la Pace in Ucraina

Articolo aggiornato dagli inviati di Positanonews con video foto e interviste.

Generico marzo 2022

Generico marzo 2022

Generico marzo 2022

I Solisti di Kiev a Piano di Sorrento. I Solisti di Kiev, tra i più apprezzati ensemble da camera nazionali dell’Ucraina, eseguirà un memorabile Concerto – Veglia pro-Ucraina, Lunedì 7 marzo alle ore 21.00, presso la Basilica di San Michele Arcangelo di Piano di Sorrento.

Un concerto di solidarietà e vicinanza al popolo ucraino, all’insegna del colore e delle sfumature musicali che solo una grande orchestra, come “I Solisti di Kiev”, possono eseguire, alla pari dei gruppi musicali più apprezzati a livello internazionale. Affiancherà l’Orchestra in veste di Solista l’oboista Umberto D’Angelo, tra i più quotati della nostra Regione.
L’evento, in esclusiva per la Provincia di Napoli, è organizzato dalla Città di Piano di Sorrento (nella persona del Sindaco Salvatore Cappiello e  dell’Assessore alla Cultura, Turismo e Spettacolo, Giovanni Iaccarino), in collaborazione con S.C.S. Società Concerti Sorrento e la direzione  artistica del M.stro Paolo Scibilia.
È prevista la presenza del Console Generale dell’Ucraina a Napoli, Dott. Maksym Kovalenko.

L’evento sarà inoltre occasione per incontrare in tale occasione la comunità ucraina residente nel nostro territorio.

I Solisti di Kiev a Piano di Sorrento

CURRICULUM I SOLISTI DI KIEV

L’insigne violinista e didatta Russo Bohodar Kotorovych (1941-2009) ha fondato l’orchestra da camera ucraina (U.C.O: in origine “Kiev Soloists”) nel 1996. Durante i primi 20 anni della sua storia questo ensemble, formatosi con i migliori musicisti ucraini, è stato un importante ambasciatore della cultura musicale locale in tutto il mondo, proponendosi in molte tournée a livello internazionale. Dopo la scomparsa del fondatore, è sembrato quasi una logica naturale che il talento di Valeriy Sokolov, nativo dell’Ucraina e con un’apprezzata e riconosciuta attività concertistica, continuasse la trazione dell’U.C.O. Di conseguenza, nel 2017 V. Sokolov è stato nominato direttore principale ed artistico dell’orchestra da camera ucraina, invidando musicisti del calibro di GerardCausse (viola), Jeremy Menuhin (piano), Alexander Madžar (piano), Gary Hoffmann (violoncello), Nikita Borisoglebsky (violino), David Geringas (violoncello) per una serie di concerti nell’auditorium della National Philarmonic Society a Kiev. Accanto alla nuova programmazione della stagione di Kiev, la U.C.O. prosegue la sua attività nel corso del 2020-2021 con concerti già confermati su prestigiose ribalte europee ed americane (dal Gasteig di Munchen ai teatri delle principali città degli Usa, ecc).

CURRICULUM UMBERTO D’ANGELO – OBOE SOLISTA

Diplomatosi con il massimo dei voti e lode presso il conservatorio di S. Cecilia in Roma sotto la guida del M. Francesco Manfrin; ha proseguito gli studi presso la scuola di musica di Fiesole con il M. Pietro Borgonovo e poi alla scuola di alto perfezionamento di Saluzzo (Cn) con il Maestro Mourice Bourgue. Ha ottenuto diverse idoneità e segnalazioni presso le seguenti orchestre o teatri d’opera, quali: Teatro S. Carlo; Arena di Verona; Orchestra Filarmonica Marchigiana; Orchestra Regionale del Lazio; Orchestra Arturo Toscanini di Parma; Ente Lirico di Cagliari. Ha collaborato con le orchestre Rai di Roma e Napoli e del Teatro S. Carlo di Napoli, con quella del Teatro Lirico di Cagliari e con l’Orchestra Toscanini di Parma e l’Orchestra Regionale del Lazio e con la Filarmonica Marchigiana, attualmente collabora con l’Orchestra Nuova Scarlatti di Napoli. Ha effettuato diverse tournee all’estero, suonano in varie formazioni, nei seguenti paesi: Egitto, Spagna, Francia, Lussemburgo, Svizzera, Repubblica Ceca, Ungheria, India, Albania. È docente di oboe presso il conservatorio statale di musica “U. Giordano” di Foggia.

Mostra tutto il testo Nascondi
Translate »