Quantcast

Eugenio Capozzi a Sorrento con l’Istituto di Cultura Tasso

Articolo aggiornato dagli inviati di Positanonews  con foto , video , immagini, interviste e trasmissione indiretta.

Venerdi 12 giugno 2020 alle ore 17.00, presso l’Hotel Continental, il prof  Eugenio Capozzi terrà conferenza su “la Fine di un epoca”globalizzazione e democrazia dopo la pandemia.  Modererà Roberta Rubertelli. L’evento rientra nel ciclo di manifestazioni con  grandi personaggi della cultura internazionale, organizzati da Luciano Russo presidente dell’Istituto Tasso. Positanonews con i suoi inviati della redazione cultura seguirà l’evento con trasmissione in diretta e registrazione, come fatto per tutti i precedenti, invitando altre associazioni culturali del territorio , come l’UNITRE, presieduta da Lucio Esposito, a partecipare.

Generico giugno 2020
Generico giugno 2020

Generico giugno 2020

Eugenio Capozzi è professore ordinario di storia contemporanea presso la facoltà di lettere dell’Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa”.Dal 2000 al 2013 è stato membro del collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Storia politica dell’età contemporanea, poi Scuola Dottorale in Storia dell’età contemporanea dei secoli XIX e XX – F. Chabod, con sede presso l’Università degli Studi “Alma Mater Studiorum” di Bologna.

Dal 2005 al 2014 è stato segretario scientifico del Dottorato di ricerca in Storia e società dell’età moderna e contemporanea, indirizzo di Storia e relazioni internazionali, e successivamente di quello in Storia delle relazioni internazionali e di Storia, istituzioni, dottrine del mondo contemporaneo, dell’Istituto Italiano di Scienze Umane (SUM), con sede a Napoli.
Dal 2005 fa parte del comitato scientifico della rivista “Ventunesimo Secolo – Rivista di studi sulle transizioni”, pubblicata dalla casa editrice Rubbettino.
Dal 2012 è membro del comitato scientifico della Scuola Europea di Alti Studi Politici di Napoli.
Dal 2014 è membro del collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Political Theory, Political Science and Political History, , poi ridenominato “Politics: History, Science, Theory”, con sede presso la Libera Università Italiana di Studi Sociali (LUISS) Guido Carli di Roma.
Dal 2014 è membro della redazione della rivista “Ricerche di storia politica”, pubblicata dalla casa editrice Il Mulino.
Dal 2014 è membro del consiglio scientifico della Scuola di giornalismo “Suor Orsola Benincasa” di Napoli.
Dal 2016 è membro del comitato di direzione della rivista “Ventunesimo Secolo”.
Dal 2018 è membro del Consiglio direttivo del Comitato scientifico della Fondazione Craxi.Ha pubblicato i seguenti volumi:
“Costituzione, elezione, aristocrazia. La repubblica ‘naturale’ di James Harrington” (Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 1996);
“L’alternativa atlantica. I modelli costituzionali anglosassoni nella cultura politica italiana del secondo dopoguerra” (Soveria Mannelli, Rubbettino, 2003);
“Il sogno di una costituzione. Giuseppe Maranini e l’Italia del Novecento” (Bologna, Il Mulino, 2008; premio Capalbio per la sezione di storia delle istituzioni, 2009; finalista premio Piemonte Storia 2009);
“Partitocrazia. Il ‘regime’ italiano e i suoi critici (Napoli, Guida, 2009)
“Le mura della libertà. Dal costituzionalismo all’universalismo liberaldemocratico” (Napoli, Editoriale scientifica, 2011)
“Innocenti evasioni. Uso e abuso poitico della musica pop (1954-1980) (Soveria Manneli, Rubbettino, 2013)
“Storia dell’Italia moderata. Destre, centro, anti-ideologia, antipolitica nel secondo dopoguerra” (Soveria Mannelli, Rubbettino, 2016).
“Politicamente corretto. Storia di un’ideologia” (Venezia, Marsilio, 2018)
Ha inoltre curato i seguenti volumi:
H. Bolingbroke, “Sul governo” (Napoli, Alfredo Guida Editore, 1997);
Lord Acton, “Storia della libertà” (Roma, Ideazione, 1999);
C. Antoni, “L’avanguardia della libertà” (Napoli, Alfredo Guida Editore, 2000);
AA.VV., “Le costituzioni anglosassoni e l’Europa. Riflessi e dibattito tra ‘800 e ‘900”, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2002;
G. Maranini, “La costituzione degli Stati Uniti d’America” (Soveria Mannelli, Rubbettino, 2003);
V. de Caprariis, “Storia di un’alleanza. Genesi e significato del Patto Atlantico, e altri saggi” (Roma, Gangemi, 2006, con Giuseppe Buttà);
“I liberali italiani dall’antifascismo alla Repubblica. Volume II (Soveria Mannelli, Rubbettino, 2009, con Giampietro Berti e Piero Craveri);
Cercare la democrazia. Un itinerario tra politica e storia (Napoli, Guida, 2010, con Maurizio Griffo).
Ha curato, insieme a Mirella Armiero, il coordinamento scientifico dei volumi a cura di Paolo Mieli, “1973. Napoli ai tempi del colera, Un’inchiesta degli allievi della scuola di giornalismo “Suor Orsola Benincasa” di Napoli (Roma-Napoli, UCSI/CDG/UniSOB Editori, 2009), “Terremoto e trent’anni di cricche” (Roma-Napoli, UCSI/CDG/UniSOB Editori, 2010), “Enzo Tortora. Almeno un dubbio per un uomo perbene” (Roma-Napoli, UCSI/CDG/UniSOB Editori, 2013). Ha curato il coordinamento scientifico del volume a cura di Paolo Mieli “Achille Lauro. Una storia italiana” (Napoli, Università Suor Orsola Benincasa, 2016).
Mostra tutto il testo Nascondi
Translate »