Concerto in chiesa a Positano: il covid-19 non ferma la bella musica

Sappiamo che ci stiamo avvicinando verso un’altra festa importante per tutti noi che quella del Capodanno. Questo programma natalizio comincia ad andare oltre quello che ci circonda e a toccare un po’ i vari paesi europei o nel mondo e quindi troviamo sia la musica di Bartok dei paesi dell’est sia napoletanissima fantasia per il clarinetto di Miceli, sia l’America con Summertime. Per chiudere con Palladio.

Non posso che dire: buon ascolto.

Queste le parole con cui il maestro Gaetano Russo, direttore della Nuova Orchestra Scarlatti, a presentare il concerto di Natale nella Chiesa S. M. Assunta di Positano tenutosi ieri.

Foto: Giuseppe Di Martino

Mostra tutto il testo Nascondi
Translate »