Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

CARTELLONE DEL PRIMO WEEK-END DI AGOSTO

Non farteli raccontare, non accontentarti dei video o delle immagini, VIENI E VIVERLI, ne abbiamo per tutti i gusti e le esigenze! Terra fortunata la nostra, tanti tanti eventi, da un Capo all’altro della Penisola Sorrentina Amalfitana. Gran parte gratuiti, come gratuita è l’ingresso ai Musei Statali di tutta la provincia di Napoli, opportunità che sarà tolta con l’arrivo dell’autunno.

Risultati immagini per panettoni d'estate sorrento

Risultati immagini per panettoni d'estate sorrento

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, testo

L'immagine può contenere: una o più persone

L'immagine può contenere: fiore e testo

Ritorna anche quest’anno la Sagra del Firodilatte di Agerola: FiordilatteFIORDIFESTA.

Dal 4 al 6 agosto la XXXVIII edizione della Sagra del FiordilatteFIORDIFESTA animerà l’estate agerolese, tra musica, spettacoli ed eccellenti prodotti tipici. Grande spettacolo conclusivo con il concerto di RON che interpreterà alcuni dei brani più famosi di Lucio Dalla.

Agerola, comune tra cielo e mare situato sui monti Lattari e accarezzato dalla brezza proveniente dal vicinissimo tratto di mare compreso la Costiera Amalfitana e la Costiera Sorrentina, si prepara ad ospitare la XXXVIII edizione FiordilatteFIORDIFESTA, sagra del fiordilatte e dei prodotti tipici agerolesi. L’evento, organizzato come ogni anno dall’Associazione Sant’Antonio Abate, si svolgerà da sabato 4 a lunedì 6 agosto 2018 nelle frazioni Pianillo, Bomerano e San Lazzaro di Agerola. L’evento, nato per valorizzare il fiordilatte agerolese, prodotto tipico locale, eccellenza dei Monti Lattari, vanta uno storico di tutto rispetto con oltre ventimila presenze nella precedente edizione. Anche quest’anno, dunque, ci si prepara a vivere tre giorni in cui sarà possibile degustare uno speciale menù pensato per mettere in risalto il fiordilatte agerolese e gli altri prodotti tipici del territorio, come i gustosi salumi, le deliziose caciotte, ricotte, scamorze e il pregiato Provolone del Monaco DOP. Sfizi Agerolesi, Penne “ ro’ lattarulo”, Panino Contadino, Babà savarin crema amarena sono i nomi dei piatti che delizieranno i palati di tutti i buongustai che arriveranno, nei giorni dell’evento, nella cittadina dei Monti Lattari. Il pane di Agerola, prodotto ancora con una parte di farina di segale, la pasta di Gragnano e il vino di Furore, accompagneranno degnamente le specialità locali. Numerose attività, visite guidate, laboratori del gusto ed escursioni naturalistiche, arricchiranno il programma della tre giorni. Anche la musica sarà protagonista grazie alla partecipazione della Grande Orchestra di Fiati Lirico-Sinfonica Città di Martina Franca, che faranno risuonare le proprie note in diverse occasioni nel corso della manifestazione. L’evento raggiungerà il suo apice con la serata di lunedì 6 agosto, quando sul palco allestito nel Piazzale San Pietro Apostolo, salirà il grande RON che si esibirà in uno spettacolo unico e coinvolgente. Seguiranno, a conclusione, i tradizionali fuochi pirotecnici che illumineranno la notte agerolese, salutando la XXXVIII edizione di questa magnifica sagra.

Ampio spazio parcheggio e sosta camper

Per tutti e tre i giorni, grande notte bianca con negozi aperti H24

Programma in aggiornamento

Seguici su: https://www.facebook.com/fiordilattefiordifesta/
Visita il sito: http://www.fiordilattefiordifesta.it/

Clicca qui: https://www.facebook.com/TerrediCampania
Visita: www.terredicampania.it

BELVEDERE DI VILLA RUFOLO

Sabato 4 agosto
Belvedere di Villa Rufolo, ore 21.30
Solisti del Teatro alla Scala/Luna Cenere 
Rudy e Isadora
Omaggio a Rudolf Nureyev e Isadora Duncan
Coreografie storiche Rudolf Nureyev
Corografia originale Luna Cenere/Natural gravitation
Commissione e nuova produzione Ravello Festival
ITALIA/RUSSIA/FRANCIA
Posto unico € 40

 

La Luminaria di San Domenico è una antica tradizione del ricco patrimonio storico e culturale di Praiano, si festeggia dal 1 al 4 agosto di ogni anno al convento di Santa Maria a Castro, dove si venera San Domenico,tale devozione si tramanda dal 1606 ca, dalla venuta dei frati Domenicani della Sanità di Napoli.La festività è preceduta da un triduo ,durante il quale si realizza questa affascinante e suggestiva tradizione .Da qualche decennio, aveva perso parte del suo fascino a causa dell’avvento dell’energia elettrica e sostituendo le candele con le lampadine,dal 2001 è tornata agli antichi splendori e vede la partecipazione di tutti i cittadini i quali con delle singolari e affascinanti illuminazioni a cera ,adornano le terrazze,le finestre, i giardini, le stradine ,le cupole delle abitazioni e giovani praianesi decorano con 2000 candele ogni sera il decoro di piazza San Gennaro.Nei secoli passati tutti i cittadini durante l’anno conservavano i rami secchi di tralci di vite, di alberi e arbusti,realizzando le “fascine” che poi bruciavano per l’occasione nei giardini, si conservavano barattoli di latta ,di vetro, stracci, olio e strutto irrancidito per poi realizzare le fiaccole. La Luminaria ha un preciso significato: la mamma di San Domenico, prima di partorire, sognò un cane con una fiaccola in bocca che incendiava il Mondo, a significare che il nascituro avrebbe portato in tutto il Mondo la Parola di Dio

Domenicalmuseo

L'immagine può contenere: oceano, cielo, testo, natura e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: 1 persona, sul palco e testo

La fusione di più stili che uniti alle armonie creano l’originalità di questo gruppo. La musica funky/soul è la chiave di questo progetto che insieme alla dance Music ’70/’80 ed al Revival crea il groove giusto per una serata a pieno ritmo! on stage: Anna Marino – (Voice) Stefano D’Acunzo – (Guitars) Fabrizio Mazzarella – (Bass) Adolfo Rapicano – (Drums) Sabato 04/08/2018 al Bar Syrenuse! Vi aspettiamo

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Mostra tutto il testo Nascondi