Positano, trovato senza vita il corpo di Nicola Marra: il 20enne di Napoli, scomparso da ieri

AGGIORNAMENTI – Positano, trovato senza vita il corpo di Nicola Marra. E’ terminata come peggio non potesse la ricerca estenuante e spasmodica del 20enne di Napoli scomparso da ieri nel comune della Costiera Amalfitana. Il corpo di Nicola, infatti, è stato ritrovato in un burrone: probabilmente vi era scivolato riportando ferite fatali.

Le sue ricerche erano cominciate dopo che si erano perse le sue tracce fra la notte di sabato e domenica mattina di Pasqua, dopo una serata alla discoteca Music on the Rocks. Il corpo del giovane è stato ritrovato fra il “Cimitero Vecchio” e la “Selva”: il perché si fosse incamminato di notte per questa scala che parte dalla fondazione Kempff  a metà strada fra il cimitero e la zona “Selva”, è un mistero.

CRONOSTORIA

Le ricerche coordinate dal comandante  della Compagnia Carabinieri di Amalfi Roberto Martina, con l’aiuto del  Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e l’elicottero del 7° Nucleo Carabinieri di Pontecagnano, l’assessore Guarracino con i volontari di Positano, Fabio Fusco e il gruppo di volontari fra cui Tonino De Simone, i carabinieri di Positano e Amalfi, a mare la Capitaneria di Porto da Amalfi e Salerno.

Noi di Positanonews, unica testata giornalistica presente sul posto, senza dormire, siamo attivi 24 ore su 24. Il paese intero è in apprensione e ci ha spronato ad agire. Il cerchio si è stretto fra “La Selva” e il “Cimitero Vecchio”, in quelle zone grotte come quella di Mirabella, ma anche valloni come quello di Fiumiciello.

Seguiranno altri particolari.  Sotto la mappa per identificare la zona dove è stato trovato il ragazzo a  destra dopo il cimitero direzione Praiano ci sono molti avvallamenti e possibilità di cadute. Foto Peppe 105

Il  ragazzo, che con tre amici avrebbe affittato un appartamento alla Chiesa Nuova, era al Bar Internazionale nel pomeriggio per vedersi la partita del Napoli.  Poi tutti sono scesi per andare a ballare al Music on the Rocks. Poi parcheggiano l’auto alla Sponda, per poi scendere in spiaggia.

Da questo momento in poi solo notizie incerte, chi riferisce che lo avrebbe visto che era uscito dal Music come se avesse bevuto, chi dice che già quando è entrato era in queste condizioni. L’ultima volta che è stato visto è stato in Piazza dei Mulini alle 4,17 . Poi succede qualcosa di strano, il ragazzo, nonostante facesse freddissimo e pioveva, camminava a torso nudo lungo Via Cristoforo Colombo. Dopo la Sponda , prima della Fenice, prende la scala di Via Kempff, superando il luogo dove aveva parcheggiato l’auto. Ovviamente le nostre sono solo ricostruzioni che potrebbero collimare o meno con l’ufficialità e, sopratutto, con la verità.

Il ragazzo era rimasto da solo, mentre gli altri tre amici erano tornati a casa. Fatto sta che lui sta per tornare alla macchina che si trovava verso Arienzo ma, dicono , senza le chiavi. Invece l’ipotesi che fosse senza portafoglio e giacca sembra non sia fondata, ma è stata riportata da molti. Poi di questi che riportano questi frammenti di notizie , rivelano che sono stati altri a riportarli, insomma riuscire ad avere la verità certa è molto difficile.

Il corpo ritrovato alle 13 è stato poi recuperato verso le 16 dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, Servizio Regionale Campania e dai Vigili del Fuco.

 

Pensiamo alle ore terribili che stanno vivendo  i familiari di Nicola Marra. Ci scusiamo anticipatamente con loro per eventuali errori, cerchiamo in tutti i modi di capire anche noi cosa possa essere successo

Si prega di citare la fonte Positanonews.it

Chi l'ha Visto appello per Nicola Marra

Positano ricerche di Nicola Marra