Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News
Generico

IL VINO E LE ROSE & SULLE ORME DEL PELLICANO AL CAFFE’ UMBERTO

20/04/18

EVENTO GRATUITO
:

Attenzione l'evento è già trascorso

Al Caffè Umberto di Minori, nell’ambito della manifestazione  è primavera fioriscono i libri, organizzata da Alfonso Bottone e patrocinata dal Comune di Minori, stasera venerdi 20 aprile alle ore 19.00, incontro letterario.

 

“Sulle orme del pellicano” è il titolo del romanzo di Gerardo Pagano, ma è anche il titolo del libro che Fausto, il protagonista della vicenda, riceve da una donna, e ancor prima di un dipinto di cui si innamora. Quell’impressione immediata di familiarità con un’opera che ritrae un pellicano in volo e lo sguardo di un ragazzo sarà solo l’inizio di un viaggio dentro un mondo pieno di sorprese. E poi c’è un altro libro ancora, dal titolo Storia di una foglia, un racconto poetico sulla bellezza e la vitalità della natura… Sono tutte storie che richiamano altre storie, altre suggestioni, altri paesaggi, che finiscono per intrecciarsi e disvelare la magia della vita e del tempo.

IL VINO E LE ROSE

Cos’è la vita? Quali origini ha? Vi è un senso o meglio, possiamo ricavarne uno? In essa prevale il bene o il male? Possiamo essere felici o la nostra essenza è ineluttabilmente segnata dall’inquietudine e dal vuoto esistenziale? Questo saggio, travestito da romanzo, propone questi ed altri quesiti, tentando anche, e ambiziosamente, di fornire alcune risposte. Le riflessioni si intersecano con la storia di tre donne, che dall’infanzia alla maturità si confrontano costantemente con se stesse e con l’alter alla ricerca del proprio equilibrio. Tale ricerca si dipana in un turbinio di sentimenti opposti tra loro che, senza soluzione di continuità, vanno dagli estremi della gioia e della disperazione, passando per i medi della serenità e della malinconia. Dai dialoghi dei protagonisti emerge tutta l’essenza della loro esistenza, trascorsa nel costante tentativo di sconfiggere il degrado psicologico che vive l’essere umano nell’epoca postmoderna.

Claudia Conte nasce il 19 marzo 1992 a Cassino (FR). Consegue la maturità presso il Liceo Classico N.Turriziani di Frosinone e il diploma teatrale presso la Scuola Il Teatro Dell’Appeso di Amedeo Di Sora. Attrice e presentatrice, è molto vicina alle tematiche sociali per le quali si impegna attivamente. Appassionata di scrittura poetica, ha già pubblicato Frammenti rubati al Destino e il romanzo Soffi Vitali, Quando il cuore ricomincia a battere, riscuotendo notevole successo di pubblico e critica. È inoltre l’autrice più giovane ad aver presentato un’opera al Salone Internazionale del libro di Torino.

 

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!