Quantcast
Sorrento. Sicurezza internazionale dopo l'11 settembre, convegno di ConFederSicurezza

Sorrento. Sicurezza internazionale dopo l’11 settembre, convegno di ConFederSicurezza

30/10/21

:

Attenzione l'evento è già trascorso

Sicurezza internazionale dopo l’11 settembre. Convegno di ConFederSicurezza Sabato 30 ottobre, ore 10, sala Tasso del Palazzo Comunale di Sorrento. Un premio letterario intitolato a Francesco Cossiga  

“Il disordine internazionale a 20 anni dall’11 settembre. Sfide e prospettive per il sistema Paese e la tutela dell’interesse nazionale” è il titolo del convegno di studi promosso da Confedersicurezza, in programma per sabato 30 ottobre, alle ore 10, nella sala Tasso del Palazzo Comunale di Sorrento, in piazza Sant’Antonino 1.

All’incontro prenderanno parte Luigi Gabriele, presidente di ConFederSicurezza, Matteo Bressan, docente di Relazioni internazionali e studi strategici presso l’Università Lumsa, componente del comitato scientifico della Nato Defense College Foundation e coordinatore didattico del corso sul terrorismo della Sioi, la Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale e Germano Dottori, consigliere d’amministrazione della Fondazione Med-Or e consigliere scientifico della rivista italiana di geopolitica Limes. Modera l’ammiraglio Cristiano Aliperta, consigliere ConFederSicurezza, già rappresentante permanente dell’Italia presso l’Imo, l’International Maritime Organization ed addetto marittimo dell’Ambasciata italiana a Londra. Previsti gli interventi di Isa Ghivarelli, consigliera di legazione nella Direzione Generale per gli Affari Politici di Sicurezza presso il ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, Gianluca Cantalamessa, capogruppo della Commissione Parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere della Camera, Isabella Rauti, capogruppo della IV Commissione Difesa del Senato, Elisabetta Trenta, docente nei corsi di Studi strategici e scienze diplomatiche e di Scienze della difesa e della sicurezza presso l’Università degli studi Link Campus University e l’onorevole Emanuele Prisco, capogruppo alla I Commissione Affari Costituzionali della Camera. L’evento è organizzato con il patrocinio ed il contributo del Comune di Sorrento, guidato dal sindaco Massimo Coppola.

“Questo convegno intende analizzare, con il contributo di autorevoli relatori, il quadro geopolitico creatosi sul piano internazionale a seguito della catena di eventi messi in moto dagli attentati dell’11 settembre – spiega il presidente di ConFederSicurezza, Luigi Gabriele – Porremo l’accento sulle prospettive alle quali il sistema Paese dovrà adattarsi e posizionarsi, per tutelare gli interessi nazionali. In tale contesto, la sicurezza privata può certamente offrire un apporto prezioso e professionalmente qualificato. Chiediamo alla politica di ascoltare le nostre richieste. Prima tra tutte, quella di estendere per legge, ai nostri operatori, la difesa fisica delle persone, e non solo ai beni materiali, come già avviene, ad esempio, nei servizi di antipirateria navale a livello internazionale. La domanda di sicurezza è ogni giorno più forte, ma abbiamo bisogno anche di questo riconoscimento per superare i tanti ostacoli normativi che frenano la crescita delle nostre imprese”.

Al termine della discussione, si svolgerà la cerimonia di premiazione della prima edizione del Premio letterario Francesco Cossiga, intitolato all’ottavo Presidente della Repubblica Italiana, scomparso nel 2010. La commissione, composta dal prefetto Raffaele Lauro, dal generale Luciano Piacentini e da Elisabetta Trenta, già ministro della Difesa, ha assegnato il riconoscimento ad Alberto Pagani, presidente del Gruppo Commissione Difesa della Camera e vice presidente della Delegazione Parlamentare presso l’Assemblea Parlamentare della Nato, autore del “Manuale di intelligence e servizi segreti. Antologia per principianti, politici e militari, civili e gente comune”, edito da Rubbettino, con prefazione di Mario Caligiuri ed Andrea Manciulli. Il premio sarà consegnato da Vinz van Es, presidente della Coess, la Confederazione che riunisce tutte le aziende di sicurezza europee, in collegamento da Bruxelles, e da Alberto Ziliani, rappresentante della Coess in Italia. Si tratta di un’opera in terracotta, realizzata dal maestro ceramista Marcello Aversa.

All’appuntamento sono stati invitati numerosi parlamentari e rappresentanti di aziende italiane di interesse strategico.

I lavori verranno trasmessi in streaming sui canali Facebook e YouTube di Confedersicurezza.

Sorrento. Sicurezza internazionale dopo l'11 settembre, convegno di ConFederSicurezza

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

Translate »