Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News
Mostra fotografica di Francesca D’Esposito

Piano di Sorrento. Mostra fotografica di Francesca D’Esposito al Gran Caffè Marianiello

11/05 » 19/05/18

INGRESSO OFFERTA LIBERA
:

Attenzione l'evento è già trascorso

E’ un “omaggio” che la nota fotografa sorrentina Francesca D’Esposito ha inteso offrire alla comunità carottese e peninsulare tutta. Una decina di foto realizzate da Francesca nel corso del suo recente viaggio nel Senegal ed ora poste in mostra presso il Gran Caffè Marianiello, a Piano di Sorrento, sino al 19 maggio. A primo approccio il titolo dato alla mostra, “Gli occhi insegnano”, sembra suggerire a qualcosa di didattico poi, posti dinanzi a quelle foto, si coglie il vero significato del messaggio sociale, etnico e psicologico che spinge il visitatore ad andare oltre quel titolo. Scrisse A. de Saint–Exupèry: “L’essenziale è invisibile agli occhi”. Ecco, sorpreso e spiazzato l’osservatore di quelle foto incomincia a chiedersi: ma con gli occhi si vede o si guarda? E quando si guarda che ruolo svolge la mente? E il cuore? E intanto, dinanzi a quegli sguardi puri, di ingenua infanzia, ma storicamente impauriti e frenati dall’esprimere la propria spontanea espansività, verso occhi stranieri, di civiltà agiate e dell’usa e getta. E a loro, popolo di immense ricchezze minerarie, non resta che residui di quell’usa e getta, relitti assemblati per farne un “bus scolastico” ovvero: una carretta con ruote d’auto affossate nella sabbia africana trascinate, da un magro cavallo, con il suo carico di “bambolotti” vestiti con panni non più usati da bambini più fortunati di loro. Tutti ritornano a casa dopo ore trascorse in una misera scuola, dipinta con colori sgargianti e selvaggi. E mentre si osserva il sole che scende all’orizzonte dell’Atlantico e un carretto che traversa la spiaggia, infine, l’osservatore si convince che davvero quell’immagini insegnano, poiché: “Quando conoscerò la tua anima dipingerò i tuoi occhi” (Modigliani). Insomma, con la sua macchina fotografica, Francesca ha dimostrato di conoscere l’anima di quel dignitoso popolo senegalese e ne ha tratto foto dei loro occhi… che insegnano a tutti noi.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!