Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News
Dario Rancatore

Piano di Sorrento: La Mano… il Segno, la mostra di Dario Rancatore

14/10 » 20/10/18

EVENTO GRATUITO
:

Attenzione l'evento è già trascorso

Ampio interesse sta riscuotendo la mostra del grafico Dario Rancatore presso il “Gran Caffè Marianiello” in Piano di Sorrento, iniziata sabato scorso e si prolungherà sino alla fine del mese.
12 opere in esposizione incentrate sugli sviluppi delle attuali correnti dell’arte del disegno delle lettere a mano e che sino a poco tempo fa quasi del tutto scomparsa, a causa di scelte stilistiche più geometriche e oziosamente standardizzate.

Dario Rancatore

Ma da come nasce questa passione? Sin dai primi anni della sua infanzia, Dario ha sempre vissuto tra tele, colori, pastelli e matite varie. Spesso, approfittando delle altrui distrazioni, si appropriava di fogli e matite colorate per dare forma ai suoi scarabocchi.

Dario Rancatore

Ricorda che ciò che più lo incuriosiva, era il puntino che quelle matite causavano sul foglio e che appena la sua mano gesticolava, esso si muoveva e tracciava immagini non premeditate, sempre nuove e misteriose.

Da allora e con successiva consapevolezza, Rancatore ha capito cosa provava lo sciamano di 25.000 anni fa, quando con un tizzone di brace tracciava all’interno della sua grotta in Altamira, Spagna, immagini di bisonti ed altri animali, auspicando abbondante caccia.

Dario Rancatore
 
Dario Rancatore
 
Dario Rancatore

E sì, quanti percorsi ha fatto quell’instancabile puntino nel corso di millenni e a quante civiltà ha dato parole e forme!

Spesso Dario rivede un video documentario realizzato nel 1956 da G. Clouzott, in cui si vede Pablo Picasso che, con la sua geniale mano traccia magie figurative partendo da un puntino itinerante. Il tutto, con spontaneità, tenendo fuori ogni qualsivoglia tecnica esecutiva.

E così per lui: infiniti abbozzi con punte di matite e relativo puntino in movimento, per realizzare quell’idea postagli ma vaga. Poi, sorpreso del risultato, trasporta il tutto su computer con appositi programmi di grafica. E intanto già la spontaneità lo chiama altrove, basta rigesticolare la mano e quel punto già sa dove condurlo. Con la mano… il segno.

Dario Rancatore è presente su tutti i social network: facebook, instagram e twitter .

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!