Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News
Via Crucis Piano di Sorrento rappresentazione storica

Piano di Sorrento la Rappresentazione Storica della Via Crucis 35esima edizione con i Murattori e Marilina Iacono

19/03/18

EVENTO GRATUITO
, :

Attenzione l'evento è già trascorso

Media sponsor Positanonews di questo evento ricco di umanità e di fascino, con un potenziale turistico enorme. Continua con un grande evento storico la settimana ricca di processioni storiche in Penisola Sorrentina. Mercoledi a Piano di Sorrento, si terranno le prove per  la storica rappresentazione della Passione di Cristo, giunta alla sua 35esima edizione, la più antica manifestazione Laica della Settimana Santa : una manifestazione diventata tradizione per tutti gli abitanti di Piano di Sorrento e organizzata dal fotografo Antonio Irolla dal 1984, nel suo negozio, anche sede del Club Napoli, si è creato un vero e proprio centro sociale, fra gli organizzatori il bravissimo e vulcanico Peppe Locria che ha fra i suoi obiettivo quello di coinvolgere tutta la Penisola Sorrentina . Tutto è organizzato come una Via Crucis in costume d’epoca, attraverso le strade cittadine di Piano di Sorrento, ed infine si arriverà all’installazione di quadri viventi presso Villa Fondi. Ci saranno tante novità quest’anno ,  nella manifestazione patrocinata dal Comune di Piano di Sorrento, che ha visto anche la consulenza di Ciro Ferrigno ,fra le quali i centurioni, ed i particoli curati con maggiore attenzione. Inoltre si aprirà anche una storica e bellissima casa dove ci saranno delle scene e anche le classiche “cadute”, ma non sveliamo tutti i particolari.

-Alle ore 16,30 si raduneranno i partecipanti (un centinaio) presso l’Istituto Tecnico Nautico,
-Alle ore 19,15, Guarnigione Romana, Corso Italia-Uscita biga con Ponzio Pilato e legionari,
-Alle ore 19,30, incontro Legione Romana e altri figuranti-S.Teresa-Piazzetta delle Rose-Via S. Michele-Via Ripa di Cassano-Villa Fondi, qui rappresentazioni quadri viventi.

Come l’anno scorso Danilo sarà il Gesù della processione ma a Villa Fondi fra i quadri ci sarà un altro Gesù particolare Giuseppe ( Peppe ) D’Aniello  , ballerino amato da tutti, estroverso che ha dichiarato anche con coraggio la sua omosessualità. Sarà a Villa Fondi con i quadri viventi, mentre la messinscena partirà dall’istituto nautico alle 19 e 15 per poi toccare le principali strade e piazze della città e concludersi nel parcheggio in via Cavottole.
Organizzata dall’associazione Rappresentazione Storica 84, l’edizione 2017 della kermesse sarà caratterizzata da numerose novità: costumi rivisitati, la scenografia in piazza Cota realizzata col contributo degli studenti del liceo artistico Francesco Grandi di Sorrento, la deposizione del corpo di Cristo che per la prima volta sarà rappresentata in via Cavottole. La manifestazione fu ideata a metà degli anni Ottanta da Antonio Irolla, Pippo Marotta, Mario Russo, Raffaele e Marilina Iacono, Franco Porzio e Fabio Paturzo. La prima edizione si tenne nel 1984. A metà degli anni novanta, alcuni fondatori della rappresentazione di Piano di Sorrento si spostarono a Meta, animando, ogni due anni, «La Via della Croce», ma l’appuntamento conserva tutto il suo spessore. Ad accompagnare la Via della Croce le ballerine della Magic Medley Ballet di Marilina Iacono.

Dall’anno scorso anche la compagnia dei Murattori, tramite anche nostro, con Gianmaria Talamo ed Enzo De Lucia parteciperanno all’evento.

Inoltre, a Piano di Sorrento, si terranno altre rappresentazioni religiose tra giovedì e venerdì. Due di giovedì sera: nel borgo della Trinità (ore 22.15) l’Arciconfraternita della Santissima Trinità, dei Pellegrini e Convalescenti visita i sepolcri; dalla sede dell’Arciconfraternita della Santissima Annunziata (ore 20.15) si svolge la processione penitenziale «bianca della sera». Nella notte di venerdì, alle ore 2.15, un corteo si muove da Mortora, con la Venerabile Confraternita della Purificazione di Maria Santissima in Mortora, l’altro, dalla Basilica di San Michele Arcangelo (ore 2.40), con la prima processione della Arciconfraternita della Morte e Orazione. La sera di venerdì tornano a sfilare i confratelli di Mortora (ore 19.45), della Trinità (ore 20) e della Morte e Orazione (ore 19.30), con il Cristo Morto. A Meta, giovedì alle 20.45, processione bianca dell’Arciconfraternita della Santissima Immacolata. Venerdì notte, alle 2 e30, gli incappucciati neri dell’Arciconfraternita del Santissimo Crocifisso e del Pio Monte dei Morti. La sera dalle 20 e 30 infine, la processione della stessa Arciconfraternita parte dalla Basilica di Santa Maria del Lauro.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!