Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News
A Napoli la prima esibizione italiana dei Middle Earth (Μέση γη)

A Napoli la prima esibizione italiana dei Middle Earth (Μέση γη)

11/04/18

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 21:00 - Fine ore 23:00

Attenzione l'evento è già trascorso

All’AvaNposto Numero Zero, un concerto acustico di musiche tradizionali della Grecia e del Mediterraneo con il duo formato da Michalis Papadakis e Vangelis Giannitsoudakis, artisti molto conosciuti nel loro Paese, che hanno fortemente voluto Napoli per il primo spettacolo in Italia

Mercoledì 11 aprile 2018, ore 21.00
AvaNposto Numero Zero
Napoli, Via Sedile di Porto 55 (Corso Umberto-Via Mezzocannone)

Un tuffo nel Mediterraneo, in quella “Terra di Mezzo” fatta di mare, viaggi, storie, umanità e culture incontratesi che per millenni, tanto da creare un’unica identità mediterranea. Middle Earth (Μέση γη) è anche il nome del progetto artistico fondato dai musicisti Michalis Papadakis (violino e voce) e Vangelis Giannitsoudakis (lauto cretese) che mercoledì 11 aprile 2018, alle ore 21.00 si esibirà all’AvaNposto Numero Zero in un concerto acustico di musiche della Grecia e del Mediterraneo, il primo in Italia, per il quale i due artisti hanno fortemente voluto Napoli, città che sentono vicina alle loro radici. Nati e cresciuti a Kissamos, cittadina sulla costa nord-occidentale dell’isola di Creta permeata da una forte tradizione musicale, il duo ha maturato le prime esperienze agli inizi degli anni ’90 arrivando a collaborare con artisti connazionali e stranieri lavorando per il teatro, televisione e il cinema indipendente, questi ultimi ambiti per i quali hanno composto diverse colonne sonore. Propongono un viaggio culturale nel quale l’Oriente e l’Occidente si incontrano, rigenerandosi con le contaminazioni moderne. Un itinerario lungo un percorso storico che comincia con i veneziani e gli ottomani che a Creta hanno lasciato, rispettivamente, il violino e il lauto, continua con le gesta narrate nel poema cavalleresco “Erotokritos”, scritto da Vincenzo Cornaro all’inizio del XVII e prosegue in Tracia e Macedonia per ballare al ritmo della Baiduska, una danza diffusa in tutti i Balcani per spingersi fino a Rodi e all’Asia Minore perseguendo una contaminazione fra generi che trasforma le sonorità meno note al pubblico occidentale e le ritmiche più complesse, rendendole familiari, mediterranee.

Appassionato di musica fin da bambino, Vangelis Giannitsoudakis (1982) inizia a quattordici anni a suonare il violino nella maniera orientale, ma dopo un anno lascia per dedicarsi a bouzouki, chitarra, synth e percussioni avvicinandosi, al tempo stesso alle sonorità greche, al rebetiko e alla musica occidentale, in particolare fusion e jazz. A diciassette anni compra il suo primo lauto cretese. Dal 2001 al 2008, lavora con numerosi gruppi diversi. Michalis Papadakis (1981) ha cominciato da bambino a studiare il violino tradizionale con il maestro Alifieris Stelios e l’acclamato violinista Michalis Kounelaki e il violino classico presso il Conservatorio di Kissamos e Selinou classificandosi, per due anni di seguito secondo al Concorso Nazionale per studenti nella categoria “musica tradizionale” e vincendo, nel 1999, il primo premio al concorso per giovani musicisti PAGKRITIO. Ha imparato a cantare da autodidatta e nel 2009 ha fondato la band Nostodia.

Contributo associativo 12€. Ingresso riservato ai soci.
Botteghino: 366-1149276, botteghino@avanpostonumerozero.it

PROGRAMMA DI SALA
PRIMA PARTE – KONTILANAYTHS, EROTOKRITOS-TAKE 5-MPAINTOUSKA, KOLIMPARIANOS, TO MARGOUDI, GIANTA ME KANEIS KAI PONO-KALERGIANOS, CICEK DAGI, TA PAIDIA THS GEITONIAS SOU, VOSKAROUDAKI-PENTOZALI, MARIA PAEI GIA PASHALIES, MALAMATENIA LOGIA STO MANTILI, MORI KONTOULA LEMONIA-PANO SE PSILI RAHOULA, MATIA SAN KAI TA DIKA SOU, GIORTI ZEIMPEKIDON, MADARES-TO KSIROSTERIANO NERO, GIASEMI-RODITIKOS, KSENITEMENO MOU POULI, DENTRO EIHA STIN AYLI MOU

SECONDA PARTE – LOUSAKIANOS-PATROUNINO, AROMA GYNAIKAS-POUSNITSA, TA LOGIA KAI TA HRONIA TA HAMENA, MALEVIZIOTIS, MES TOU AIGAIOU, TI ITHELA KAI S AGAPOUSA, GRAMPOUSIANOS A & B-S AYTIN TIN PSEUTRA TIN ZOI, ZONARADIKA, EHE GIA PANAGIA-KARAGIOZIS, ME GELASAN TA POULIA, IKARIOTIKOS-SOUSTA, TA RIALIA, RODINOS, TIGRIS, MENEKSEDES KAI ZOUMPOULIA, MANTILATOS.

AvaNposto Numero Zero. Via Sedile di Porto 55 (80134) Napoli; Web: www.facebook.com/APNumeroZero; Botteghino: 366.1149276, botteghino@avanpostonumerozero.it; Direttore Artistico, Egidio Carbone: 347.5829507, egidiocarbone.regista@gmail.com; Ufficio Stampa, Simona Pasquale: 339.5098790, simona.pasquale@gmail.com, comunicazione@avanpostonumerozero.it;

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!