Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News
minori-archeologia-del-sogno-di-mario-apuzzo-25-luglio-2018-3226428

Minori. “Archeologia del Sogno ” di Mario Apuzzo 25 luglio 2018

25/07 » 01/09/18

EVENTO GRATUITO
, : - Inizio ore 20.00

Attenzione l'evento è già trascorso

minori-archeologia-del-sogno-di-mario-apuzzo-25-luglio-2018-3226427
minori-archeologia-del-sogno-di-mario-apuzzo-25-luglio-2018-3226428
minori-archeologia-del-sogno-di-mario-apuzzo-25-luglio-2018-3226429

 

Biografia …..MARIO APUZZO

Mario Apuzzo, pittore, designer e operatore culturale. È nato a Minori ( SA ) il 13-06-1948, risiede e opera a Terzigno ( NA ) ed a Minori. Dopo gli studi artistici con maestri quali: A. Bresciani, R. Barisani, D. Spinosa, G. Capogrossi, C. Alfano, L. Ferrigno, inizia il suo iter artistico, si trasferisce ed opera ad Amsterdam, di lì in Sardegna, che lo accoglierà per dieci anni quale insegnante di discipline artistiche in vari paesi di questa terra che sarà sua fonte d’ ispirazione.

Dal 1975 diventa sempre più intensa la sua produzione e più continua la sua partecipazione a rassegne nazionali ed internazionali.

Dal 1980 risiede a Terzigno, paese alle falde del Vesuvio, famoso per la pietra lavica che l’artista utilizza per le sue sculture.

Nel 1994 su invito dell’Amministrazione Provinciale di Varese espone il ciclo di opere su grandi sugheri nella Villa Recalcati.

Nel 1995 mostra personale a Milano (Via Bigli).

Nel 1997, ristruttura una tipica dimora del 1800 e fonda così, nella propria casa il Centro studi Xeniart, che tuttora dirige con la presidente Colomba Iovino.

La casa d’ Artista ed il lavoro che Mario Apuzzo svolge sono, nel 2006, motivo d’ ispirazione per la prof.ssa Gabriella Giacon per la sua tesi “La casa d’artista di Mario Apuzzo a Terzigno”.

La casa museo è cenacolo della Cultura nel senso più ampio, dove l’artista organizza eventi culturali, concerti, gemellaggi, mostre, dibattiti e performance. Nel 2004 istituisce il premio “Leggio d’Oro”: sua creazione in cristallo e pietra lavica che consegna ad autorevoli personalità del mondo della cultura nazionale ed internazionale quali: il filosofo Aldo Masullo, l’astrofisica Margherita Hack, il violinista Uto Ughi, il cuoco Gualtiero Marchesi, il giurista Stefano Rodotà, il fotorafo Mimmo Jodice.

A Minori è invitato nel 2006 a ricoprire la carica di assessore alla Cultura dove ha promosso con il centro studi Xeniart tre edizioni di “Il convivio sul Ben-Essere” e vari eventi con filosofi, scrittori, poeti e musicisti.

Nel 2009 invitato dall’ass.to alla Cultura del Comune di Napoli, inaugura l’antologica “Archeologie del Sogno” nella sala Carlo V del Maschio Angioino a Napoli.

Nel 2012 a Terzigno inizia il faticoso recupero del “Giardino dei Sogni” che dedica al filosofo Aldo Masullo e Italo Calvino.

Nel 2014, Antologica nel Museo Civico-Casa della Corte ad Agerola.

Nel 2015, “l’Antiquario dei Sogni” personale nella sala dell’Aliprandi a Brera-Milano.

Illustri studiosi e critici quali: F. Solmi, Aldo Masullo, Angelo Calabrese, Giorgio Agnisola, Romeo De Maio, Mario Maiorino, Massimo Bignardi, Marcello Carlino, Dario Giugliano, Francesco Sisinni, Davide Auricchio, Giuseppe Bilotta hanno scritto delle sue opere.

Le sue opere sono nei Musei di Varese, Vaticano, galleria d’arte Contemporanea di Gallarate, Viterbo, Marsala e in importanti collezioni private in Italia ed all’estero.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!