Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News
Musicals of the World

Maiori. Storie, luoghi e musica Un week end in Costiera con OpenArt 28, 29 e 30 settembre

28/09 » 30/09/18

EVENTO GRATUITO
, :

Attenzione l'evento è già trascorso

Un weekend alla scoperta di Maiori, un piccolo gioiello della Costiera Amalfitana, ricco di storia e bellezze. Il 28,29 e 30 settembre si terrà la manifestazione “Maiori. Storie, luoghi e musica”, curata dalla Scabec per la Regione Campania e realizzata in collaborazione con il Comune di Maiori.

Un percorso guidato alla scoperta di siti storici poco conosciuti, che si concluderà con tre spettacoli musicali.

Si parte venerdì 28 settembre alle ore 18 con visite guidate contingentate – fino alle 20 – all’Abbazia di Santa Maria dell’Olearia complesso monumentale tra i più rilevanti della costiera che conserva preziose testimonianze di pittura medievale. L’insediamento sorge su un complesso di tre piccole chiese sovrapposte e variamente affrescate. Fondata come eremo tra il 973 e il 987 fu denominata <<de Olearia>> per i rigogliosi ulivi che la circondavano. L’ultimo abate morì nel 1509 e da quell’anno fu abbandonata. Nella parte monumentale ancora visibile, sono visibili gli affreschi murali che vengono attribuiti a Leone Amalfitano, monaco benedettino vissuto nel XI secolo. Di grande interesse anche le catacombe, nelle quali sono state rinvenute pregevoli pitture risalenti al VII e VIII secolo, di grande interesse storico-artistico e indicative del clima culturale della Costa d’Amalfi, crocevia di influenze orientali e bizantine e di quelle benedettine che si ricollegano all’Abbazia di Cava de’Tirreni. Qui ad accogliere i visitatori ci sarà anche una degustazione di vini di produzione locale.

Alle 21 si raggiungerà il porto turistico di Maiori con la navetta dedicata al tour per assistere al concerto dei “NeaCo’”, band che reinterpreta le canzoni della tradizione classica partenopea. Un concerto coinvolgente tra la melodia napoletana, il blues e le sonorità provenienti da altri continenti. Il gruppo è composto dal percussionista afro-cubano-napoletano Giovanni Imparato, Luigi Carbone (voce narrante e tastiere), Antonio Carluccio (voce e chitarra), Aldo Perris (basso), Anna Rita Pace (voce e violino), Davide Grottelli (Sax e Flauto).

Per sabato 29 si replicano le visite guidate con degustazione, mentre alle 21 presso il porto turistico ci sarà lo spettacolo scritto da Ario Avecone Musicals of the World”: da Notre Dame de Paris, passando per Tosca Amore Disperato di Lucio Dalla, dal Fantasma dell’Opera ad Evita, fino ai più recenti Moulin Rouge e The Greatest Showman, lo spettacolo è un viaggio nel mondo del teatro musicale mondiale, con interpreti di grandissimo spessore quali Graziano Galatone, Leonardo di Minno (già in Notre Dame de Paris), Myriam Somma, Nuccia Paolillo, e da un folto corpo di ballo fra cui spiccano Carla Palumbo, Domenico Pisapia, Raffaele Cava e tanti altri.

Domenica 30 settembre, invece visita guidata al centro di Maiori alle ore 18 con partenza dal Corso Reginna, dominato dall’antico castello de’ Toroplano, con tappe all’edicola votiva di Santa Maria delle Catene del XVI secolo, all’antica cinta muraria di Maiori e alla località Lazzaro, vecchio quartiere ebraico dove si gode di una vista privilegiata sui tipici terrazzamenti coltivati con i limoni. Si prosegue poi verso il Palazzo Mezzocapo e i suoi giardini per raggiungere, infine, il Convento di San Domenico. La visita si conclude con una degustazione di Limoncello, la bevanda tipica della costiera.

Nella Chiesa di San Domenico si potrà assistere allo spettacolo “Rebellum, storia di un amore eterno” scritto da Ario Avicone, musical fantasy ispirato a fatti realmente accaduti nella Ravello del 1300.

“Maiori. Storie, luoghi e musica” rientra nel contenitore OpenArt Campania, ideato dalla Scabec per promuovere e valorizzare musei e siti storici e archeologici attraverso performance artistiche.

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti fino ad esaurimento posti.

Per le visite guidate del 28 e 29 disponibile navetta gratuita con partenza da Corso Reginna, sotto obelisco di Santa Maria a Mare.

Per informazioni sulla modalità di partecipazione alle visite chiamare il numero 333 8907653.

 

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!