Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News
Traffico, Caos Fiordo

Domenica la festa di Sant’Antonino “dei Giardinieri”

06/05/18

EVENTO GRATUITO
, :

Attenzione l'evento è già trascorso

SORRENTO. Entrano nel vivo le celebrazioni in onore di Sant’Antonino cosiddetto “dei Giardinieri”. È il secondo appuntamento dell’anno, dopo quello tradizionale del 14 febbraio (che quest’anno vista la coincidenza con il Mercoledì delle Ceneri è stato posticipato al 15 febbraio), con i festeggiamenti per il patrono di Sorrento.

Fino a ieri la Basilica ha ospitato il triduo di preparazione, celebrato dal parroco della Cattedrale, don Carmine Giudici, con la partecipazione di volta in volta delle fraternità religiose e associazioni laicali, della Società operaia di mutuo soccorso e del Circolo della terza età.

Questa sera alle 18 l’effigie di Sant’Antonino viene spostata dal parcheggio “Lauro” di via Correale alla chiesa di Nostra Signora di Lourdes dove alle 19 sarà celebrata la Santa Messa. Sempre presso la parrocchia del rione Marano domani e sabato ci saranno le funzioni eucaristiche alle ore 19.

Poi domenica 6 maggio la Festa del Patrocinio di Sant’Antonino “dei Giardinieri”. Alle ore 11 la Chiesa della Madonna di Lourdes ospiterà la funzione presieduta dall’arcivescovo della diocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia, Francesco Alfano. Alle ore 19 Santa Messa nel giardino parrocchiale e processione per il ritorno della statua alla Basilica attraverso il seguente percorso: via Capasso, via Rota, viale Nizza, corso Italia, piazza Tasso, via De Maio e piazza Sant’Antonino.

Le liturgie saranno animate dal coro della Basilica e da quello della parrocchia di Nostra Signora di Lourdes, mentre durante la processione di domenica sera, quando l’effigie arriverà in piazza Tasso, è in programma uno spettacolo di fuochi pirotecnici dal mare.

Il programma è stato realizzato dal rettore della Basilica patronale, don Luigi Di Prisco, dal parroco della chiesa di Nostra Signora di Lourdes, don Tonino Minieri e dal presidente del comitato per i festeggiamenti, cavaliere Antonino Stinga.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!