Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News
A tramonti Campo Scuola \"Volontariato e Adolescenti\"

Campo Scuola “Volontariato e Adolescenti”

13/05 » 16/05/18

EVENTO GRATUITO
:

Attenzione l'evento è già trascorso

Dal 13 al 16 giugno prossimi, i volontari della Pubblica Assistenza “I Colibrì”, del Club per l’Unesco di Amalfi e Acarbio, con il supporto del CSV di Salerno, organizzeranno il campo scuola “Volontariato ed adolescenti” alla sua seconda edizione.
Il campo scuola residenziale, che vedrà protagonisti 20 ragazzi delle classi prima e seconda della Scuola secondaria di primo grado dell’Istituto G.Pascoli di Tramonti, si terrà a Tramonti presso la sede dell’associazione Acarbio. Stamattina (giovedì 17 maggio) si è svolto il primo incontro informativo, alla presenza delle classi prime e seconde, con i ragazzi attentissimi ed entusiasti.
Nel corso dei 4 giorni (di cui tre notti) i ragazzi saranno chiamati a vivere, 24 ore su 24, una vera e propria vita da campo, montando le tende che vengono utilizzate durante le catastrofi e seguendo i ritmi propri dei campi di emergenza. Vivranno una serie di esperienze formative che li avvicineranno al mondo del volontariato. Non solo, quindi, il mondo della Protezione civile, con lezioni teoriche e soprattutto pratiche sulle tecniche antincendio, il primo soccorso, gli interventi in caso di terremoto e alluvioni, ma si imparerà anche a conoscere più ampiamente il mondo del volontariato, le organizzazioni internazionali come l’Unesco e il ruolo che svolge nella difesa dei patrimoni storico-culturali e ambientali, beni di tutti.
Ci saranno anche escursioni naturalistiche con esperti del settore; esperienze culturali nell’ambito anche dell’archeologia; l’interazione con gli animali con i suggerimenti di un giovane veterinario. Il tutto all’insegna del rispetto per l’ambiente e completamente a rifiuti zero: infatti non saranno usate stoviglie monouso, bottiglie di plastica, merendine confezionate e tutto quanto non sia completamente naturale. Vietato anche l’uso dei telefonini.
Un momento, quindi, di avvicinamento ad un mondo affascinante che sarà sicuramente in grado di formare dei nuovi cittadini rispettosi dell’ambiente, della cultura e pronti a mettersi a disposizione del prossimo, soprattutto dei più deboli e sfortunati.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!