Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News
Piano di Sorrento seggio

8 MARZO- FESTA DELLA DONNA. EVENTO PER EVENTO IN PENISOLA SORRENTINA

08/03/18

EVENTO GRATUITO
:

Attenzione l'evento è già trascorso

Intanto la Confagricoltori ha annunciato che il mal tempo ha rovinato le minose e le fioriture di marzo,aggiungiamo noi per gli agrumi nostrani, pertanto prevediamo costi alti per i pochi rametti di mimosa provenienti dalle serre riscaldate. A guardare i cartelloni della festa della donna troviamo di tutto e di più. Menù a 10-20-30 euro, concerti e riflessioni, appresso una serie di proposte che non tralasciano i grandi luoghi della cultura come il Museo Archeologico di Napoli e il Museo San MArtino . A Massalubrense Sonia Bernardo, assessore alle pari opportunità, ha organizzato quattro eventi i quattro date differenti. Coinvolgimento enogastronomico con l’acquisto sempre più negli ultimi anni di mimose in pasticceria pittosto che dal fioraio, la torta mimosa la si trova ormai dappertutto.

MARZO 2018

AL MANN
FESTA DELLE DONNE
GIOVEDI 8 MARZO 2018 ore 11 
Conferenza
Storie di donne con la passione per le antichità.
di Miriam Capobianco

AL MANN
GIOVEDI 8 MARZO 2018 ore 16
Conferena
Roma, Iran, Asia Centrale e Cina; le Vie della Seta e i contatti culturali tra i popoli: un esempio di globalizzazione ante litteram.
di Bruno Genito
In collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale

 

L’8 marzo, giornata internazionale della Festa della Donna, si inaugurerà un percorso atto a valorizzare il mondo femminile. Fino al 22 marzo avremo la possibilità di partecipare a diverse iniziative culturali. Tra giovedì e venerdì apriranno al pubblico due mostre: una di arte contemporanea (Racconti di donne “artistiche) e una fotografica (“Riflessioni massesi” ). Non mancheranno neanche le occasioni di riunirsi: il 9 marzo alcune volontarie del Servizio Civile Nazionale ci racconteranno la particolarissima storia delle donne lubrensi della prima metà del XX secolo, mentre il 16 marzo ci sarà l’incontro con l’autrice di “Donne. Quotidianità senza luce”, Agata Piromallo Gambardella. Insomma, ce n’è per tutti i gusti e per tutti i sessi, ovviamente!

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

CONCERTO AL MUSEO CORREALE

L'immagine può contenere: 4 persone, persone che sorridono, spazio all'aperto

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

PAGANI-MADONNA DELLE GALLINE

L'immagine può contenere: 1 persona, sMS

 

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

L'immagine può contenere: sMS

Hopspub Castellammare Di Stabia!

Atmosfera, clima intimo e note soffuse.
Janàra Acoustic Trio è composto da Flavia Flaminio (Piano/voce), Simone Attianese (Chitarra/voce) e Peppe Amodio (Cajòn/percussioni). Il trio propone riarrangiamenti in chiave acustica di grandi successi della musica Blues, R’n’B, Soul, Jazz, Pop contemporanea e non.
Il Trio ha appena rilasciato il loro primo EP di cover riarrangiate “Studio Session”, disponibile per l’ascolto sul loro canale YouTube e su tutti i più importanti Digital Stores.

 

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute e bambino

In occasione della festa della donna il Museo di San Martino propone un approfondimento sulla mostra “La Madonna delle ciliegie” da parte di Ileana Creazzo (curatrice con Annalisa Porzio dell’esposizione) seguito da una coreografia a cura di Stefania Contocalakis creata per l’occasione e danzata dal Modern Advisor Dance Project, da lei diretto.
Tra le tante possibili chiavi di lettura del dipinto si vuole porre in questa giornata un’attenzione particolare al problema – sempre esistito e comunque attualissimo – delle famiglie costrette a fuggire in terra straniera ed il cui futuro, soprattutto quello dei figli ancora bambini, è visto dalle madri come pieno di speranze ma anche di incognite. Del resto, anche nel dipinto è la madre/Madonna una sorta di perno attorno a cui si muove la scena.
A seguire, l’atmosfera e le suggestioni evocate dall’opera in mostra costituiranno il punto di partenza della coreografia IN-TENDERSI che proporrà uno sguardo rivolto appunto all’universo emotivo dei legami più intimi della donna, quelli che, da sempre, la pongono al centro del nucleo aggregativo originario, la famiglia. Uno sguardo attento soprattutto alle sfumature suggerite dai tanti segni e simboli individuabili nel dipinto, mediato attraverso la visione del mondo interiore della donna/madre/compagna che fu propria del poeta, filosofo e pittore Kahlil Gibran, ed elaborato, senza avere comunque la pretesa di svelarne la profonda complessità e varietà, attraverso le prospettive, tutte al femminile, delle interpreti.
La visita avrà luogo nella Spezieria della Certosa alle ore 16.30; seguirà subito dopo la performance di danza.
Partecipazione col biglietto di ingresso al Museo fino ad esaurimento posti

TITOLO COREOGRAFIA: IN-TENDERSI
COREOGRAFA: STEFANIA CONTOCALAKIS
DANZATORI: MODERN ADVISOR DANCE PROJECT di S.
Contocalakis (Roberta Basile, Ilaria Cascella, Filena Gentile,
Ida Marino, Cristina Multari, Laura Pinto)

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!