Quantcast

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Vacanze low cost: consigli e trucchi furbi per spendere poco in vacanza

Finalmente è arrivata l’estate, stagione di vacanze, viaggi, partenze e ferie. Anche se siete tutti pronti a partire, spesso un’occhiata al portafoglio costringe a ridimensionare i piani. Vi rendete conto anche voi che una vacanza 5 stelle vi costringe a fare un solo viaggio l’anno quando invece riducendo un po’ i costi, potrebbero starcene due o di più. Che sia un caso oppure l’altro, ci sono diversi trucchi e soluzioni intelligenti per tenere bassi i costi anche quando siete in vacanza. Leggete e prendete nota!

Viaggiare in bassa stagione

La prima cosa che dovete sapere per spendere meno per le vostre ferie è partire in bassa stagione. Ovviamente, nei periodi di maggiore flusso turistico come il mese di agosto, i prezzi salgono vertiginosamente e diventa impossibile risparmiare.

Scegliere mete meno gettonate

Oltre al periodo, per risparmiare scegliete con attenzione anche le mete per le vostre vacanze. Le zone dove i turisti arrivano a frotte hanno naturalmente prezzi più alti. Se volete viaggiare di più spendendo meno, preferite mete meno frequentate e conosciute. Dove il turismo è una fonte di reddito importante, è normale che i prezzi di qualsiasi cosa – dagli alberghi ai ristoranti, dal parcheggio ai divertimenti – sono più alti.

Partire con il solo bagaglio a mano

In particolare se dovete prendere il biglietto per un volo aereo, ricordate che risparmiate se viaggiate con il bagaglio a mano. Appena aggiungete una valigia da imbarcare, il costo del biglietto sale. Per spendere meno, abituatevi a viaggiare leggeri con solo lo stretto necessario.

Farsi ospitare da amici e parenti

Un’altra idea che potrebbe aiutarvi a risparmiare sulle vostre vacanze è chiedere ospitalità ad amici e parenti. Ci sarà tra le vostre conoscenze qualcuno che ha una seconda casa al mare o in montagna da affittare a prezzo agevolato per le vacanze.

Ci sono anche altre soluzioni da prendere in considerazione. Per esempio, un amico con una casa per giardino come dependance rappresenta un’opportunità di fare qualche giorno via a prezzo bassissimo. Inoltre, ci sono dei siti online che permettono Si chiama Home Exchange di scambiarsi la casa. ed è una tendenza molto in voga;mettete a disposizione il vostro alloggio con un’altra famiglia che fa lo stesso.

Uscire meno a cena

Ovviamente, per ridurre le spese della vostra vacanza uscite meno a cena. Il ristorante è spesso una delle spese più consistenti del viaggio: cucinate voi qualcosa a casa oppure fate amicizia con i locali e vedrete che qualcuno vi ospiterà a cena volentieri. Inoltre, preferite le sagre di paese che spesso hanno prezzi più abbordabili del ristorante. Anche il reparto gastronomia di un piccolo supermercato non è da sottovalutare.

Preferire spiagge libere

Certo, la spiaggia attrezzata è comoda con tutti i servizi ma si paga profumatamente. Se siete alla ricerca di un sistema per viaggiare low cost, prediligete le spiagge libere. Con ombrellone, sdraio e sedie avete tutto quello che vi serve per trascorrere una giornata al mare a costo zero.

Più informazioni su

Commenti

Translate »