Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Titoli più promettenti del 2020: le azioni Apple

Tra i titoli finanziari dal calibro internazionale che più attirano i traders, è impossibile non menzionare il marchio Apple.

Contraddistinto da cifre importanti, il titolo si è subito stabilito tra i trend dalla capitalizzazione più elevata in Borsa.

Ma, come è giusto che sia, prima di focalizzarsi su una determinata società, è conoscerne i punti di forza e gli obiettivi futuri. Per questo, bisogna capire se comprare azioni Apple potrebbe rivelarsi la scelta giusta per quest’anno.

Apple: caratteristiche della società

Azienda fondata nel 1976 da Steve Jobs, occupa un ruolo fondamentale nel settore elettronico ed informatico. In effetti, i prodotti legati a questo marchio sono i più venduti al mondo, sia per le funzioni che per l’estetica che soddisfano a pieno le esigenze della clientela.

Con un fatturato di 229,234 miliardi di dollari, l’Apple è quotata non solo in Borsa, ma appartiene anche all’Indice Borsistico NASDAQ, che comprende esclusivamente le società dalle capitalizzazioni più alte degli USA.

Dalla produzione alla commercializzazione di una serie di prodotti: smartphone di ultima generazione, tablet, pc, Ipod e altri elementi da aggiungere, come stampanti, monitor, cuffie e ulteriori servizi, le quotazioni della società sono inevitabilmente salite alle stelle negli ultimi anni.

Nonostante la concorrenza, l’Apple riesce sempre ad imporsi in maniera competitiva, attirando traders da tutto il mondo.

Come comprare azioni Apple

Non è raro che gli investitori, che puntano al lungo ma anche al breve termine, cerchino di incrementare il proprio capitale grazie ad un titolo come l’Apple.

Anche se, come si è visto nel 2019, è un marchio che, come tutti, vive delle fasi altalenanti. Tutto ciò, grazie all’introduzione di apposite piattaforme di trading CFD, non è più un limite preoccupante. Infatti, si tratta di strumenti finanziari che constano di diversi vantaggi, utili soprattutto ai meno intenditori del settore.

Prima di tutto, è bene sapere che operando mediante questi contratti, i ricavi sono legati alle oscillazioni dei prezzi che riguardano il titolo selezionato. In più, si ha l’opportunità di vendere allo scoperto quando non si è certi che le quotazioni salgano.

Semplicemente, con la previsione di mercato corretta, anche se il mercato vive una fase ribassista, sarà possibile ottenere dei rendimenti concreti.

In più, i broker offrono piattaforme chiare ed intuitive, nonché prive di commissioni. Con conti deposito minimi quasi sempre abbordabili, anche coloro che partono da zero e con cifre esigue possono speculare sul marchio Apple.

Naturalmente, bisogna prestare particolarmente attenzione al broker da scegliere, verificando che sia dotato delle certificazioni necessarie che attestino la conformità della piattaforma alle normative stabilite da specifici enti.

Tutto ciò si rivela utile per evitare truffe ed esser certi di negoziare online mediante un broker serio ed affidabile, il cui scopo è semplicemente fungere da intermediario tra i propri utenti e i mercati finanziari.

Tra le piattaforme più scelte dalla community di traders, è possibile menzionare:

  • eToro;
  • XTB;
  • Investous

 

Comprare azioni Apple: conviene?

Bisogna tener conto che, quando si menziona la società Apple, si parla di un vero e proprio colosso della tecnologia.

Con prodotti venduti a milioni di persone in tutto il mondo, è naturale che i rendimenti della società siano quasi sempre positivi.

Anche se, analizzando il titolo sul breve termine, appare caratterizzato da una forte volatilità giornaliera. Quest’aspetto potrebbe rivelarsi allettante per traders dinamici che preferiscono chiudere le proprie posizioni in giornata e ottenere ricavi dalle oscillazioni di valore di un titolo.

Anche sul lungo termine, il trend americano sembrerebbe essersi rivelato abbastanza stabile, riuscendo ad ottenere entrate importanti per il proprio fatturato.

Dunque, coloro che vogliono cimentarsi in investimenti su titoli così rilevanti, potrebbero optare per piattaforme CFD che s’impongono come un valido supporto per un trading online consapevole.

Più informazioni su

Commenti

Translate »