Quantcast

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Serie A, 22° giornata: i match in programma

La Serie A entra nel vivo: le prossime due giornate potrebbero dirci molto sulla lotta scudetto, che attualmente vede il Milan in testa con 2 punti di vantaggio sull’Inter e 7 sulla Juventus, che però ha una partita da recuperare (in casa contro il Napoli).

La 22° giornata della massima serie è ricca di temi: non solo la battaglia per il primato, ma anche per le posizioni che qualificano alle coppe europee e per la salvezza, con quattro squadre raccolte in altrettanti punti a giocarsi la permanenza in Serie A.

Le partite più importanti

A proposito di Juventus e Napoli, proprio la sfida tra queste due squadre, in programma sabato 13 alle 18, è il match clou della 22° giornata di Serie A. Si gioca al Diego Armando Maradona, come è stato rinominato il San Paolo dopo la scomparsa del campiona argentino, per un Napoli che deve ritrovare la strada: Gattuso è addirittura a rischio esonero e in caso di sconfitta contro i bianconeri potrebbe essere sollevato dall’incarico.

I bianconeri, dal canto loro, proseguono la rincorsa alla prima posizione: se si esclude la sconfitta contro l’Inter dello scorso 17 gennaio, la Juventus ha sempre vinto nelle ultime sette partite. Il tecnico Andrea Pirlo sembra aver trovato la proverbiale quadratura del cerchio, per una Vecchia Signora tornata cinica e spietata.

Il palinsesto del calcio propone come match serale di domenica 14 febbraio un interessantissimo Inter-Lazio, sfida tra due delle squadre più in forma del campionato. I nerazzurri sognano di arrivare al derby col Milan di settimana prossima quantomeno con lo stesso svantaggio attuale, cioè 2 punti, di modo che con una vittoria scavalcherebbero i cugini.

La Lazio però è in forma strepitosa: dal 2-1 contro la Fiorentina del 6 gennaio ha inanellato una striscia di 7 vittorie consecutive, portandosi a casa anche il derby contro la Roma (3-0) e la super sfida del Gewiss Stadium contro l’Atalanta, schiantata 1-3 il 31 gennaio. Un rush che ha portato i biancocelesti in zona Champions League, a 40 punti esatti come la stessa Roma.

Serie A, 22° giornata: i match in programma

Gli impegni di Milan e Roma

Il Milan di Stefano Pioli, per completare il trio di squadre che dominano la Serie A, sarà di scena sul campo dello Spezia. Una trasferta che i rossoneri non devono sottovalutare, anche se il gap tra le due squadre è di quelli importanti. Il Diavolo deve assolutamente centrare i 3 punti, per presentarsi alla supersfida contro l’Inter da prima della classe, a prescindere da ciò che succederà a San Siro domenica sera.

Zlatan Ibrahimovic non aveva mai segnato al Crotone e domenica scorsa gli ha rifilato una doppietta: i tifosi rossoneri sperano che possa fare lo stesso anche contro la squadra allenata da Italiano, contro cui lo svedese non ha mai giocato in carriera. Lo Spezia è 16° a +6 dalla zona retrocessione, questo è vero, ma gioca un buon calcio ed è reduce dalla vittoria sul campo del Sassuolo.

Roma-Udinese è il lunch match di domenica (si gioca alle 12.30). I giallorossi sono chiamati a riscattare la sconfitta per 2-0 sul campo della Juventus e potrebbero rilanciare Edin Dzeko al centro dell’attacco, vista la discontinuità sottoporta dimostrata sin qui dal suo sostituto, lo spagnolo Borja Mayoral.

I friulani sono in serie positiva da quattro turni, durante i quali hanno raccolto 8 punti (due le vittorie consecutive) e hanno le armi per far male ai giallorossi, grazie alla fisicità di Llorente e alla velocità e all’estro di Deulofeu.

Atalanta e Sassuolo, che fate?

Tra le altre squadre che ambiscono legittimamente ad entrare in Europa ci sono anche Atalanta e Sassuolo. I bergamaschi, reduci dal 3-3 col Torino, si stanno comportando in maniera schizofrenica: alla vittoria in campionato a San Siro contro il Milan primo in classifica ha fatto seguito la sconfitta interna contro la Lazio e la seguente rimonta contro i granata, in una gara che la Dea stava dominando sul 3-0. A Cagliari devono assolutamente tornare a vincere.

Il Sassuolo di De Zerbi è invece in crisi nera: quando sembrava che avesse fatto il definitivo salto di qualità, è incappato in una striscia di risultati negativi che vede  i neroverdi sconfitti in 3 delle ultime 5 uscite, condite da 2 pareggi. Domenica andranno a Crotone, sul campo dell’ultima in classifica, per cercare di ritrovare un po’ di gioco, di certezze e – prima di tutto – di punti.

La lotta per non retrocedere

Detto del Crotone, che è il fanalino di coda, le altre tre squadre attualmente coinvolte nella lotta per non retrocedere sono Cagliari, Torino e Parma. Dell’impegno degli isolani abbiamo già parlato, mentre il nuovo Toro di Nicola ospiterà un Genoa in formato deluxe.

Da quando Ballardini ha sostituito Maran, i liguri hanno cambiato marcia: nelle ultime 5 partite hanno ottenuto 4 vittorie e 1 pareggio, lasciando i bassifondi della classifica e portandosi al 12° posto. Quella contro i granata potrebbe essere la prova della maturità per i rossoblu: superare il coriaceo Torino in trasferta non sarebbe cosa da poco.

Anche il Parma ha cambiato allenatore, richiamando D’Aversa al posto di Liverani, ma qui il cambio di passo non c’è stato: se i ducali non dovessero fare risultato sul difficile campo del Verona, la situazione si farebbe quasi drammatica.

Le altre partite

A completare il palinsesto della 22° giornata di Serie A ci sono anche Bologna-Benevento, e Sampdoria-Fiorentina. I felsinei sono tornati alla vittoria dopo due sconfitte consecutive e per il momento navigano a metà classifica, senza troppi obiettivi se non quello di tenere a distanza la zona calda. Il Benevento è una delle sorprese del campionato, ma nell’ultimo mese e mezzo non è mai riuscito a vincere.

A Marassi, la Sampdoria ospita la Fiorentina che non può dirsi ancora tranquilla. I liguri si trovano al 10° posto in classifica con 27 punti, ma la Viola di punti ne ha solo 22 e una sconfitta contro la squadra del suo ex allenatore, Claudio Ranieri, rischierebbe di risucchiarla nuovamente nella lotta per rimanere in Serie A.

Ecco infine il riepilogo della 22° di Serie A:

  • Bologna-Benevento (venerdì 12 ore 20.45)
  • Torino-Genoa (sabato 13 ore 15)
  • Napoli-Juventus (sabato 13 ore 18)
  • Spezia-Milan (sabato 13 ore 20.45)
  • Roma-Udinese (domenica 14 ore 12.30)
  • Cagliari-Atalanta (domenica 14 ore 15)
  • Sampdoria-Fiorentina (domenica 14 ore 15)
  • Crotone-Sassuolo (sabato 14 ore 18)
  • Inter-Lazio (domenica 14 ore 20.45)
  • Verona-Parma (lunedì 15 ore 20.45)

 

Più informazioni su

Commenti

Translate »