Quantcast

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Realizzazione siti web: il fai da te conviene davvero?

Al giorno d’oggi non avere un sito web significa perdere un’importantissima fetta di potenziali clienti e trasmettere una cattiva immagine della propria azienda. Ormai infatti sono tutti abituati a cercare informazioni online e senza un portale ufficiale si rischia di ritrovarsi letteralmente tagliati fuori dal mercato. È per questo che sono sempre meno le realtà che rinunciano a tale vetrina nel mondo del web. D’altronde bisogna anche considerare che i prezzi per la realizzazione di siti internet al giorno d’oggi sono molto più abbordabili rispetto al passato. Volendo, ci si può addirittura arrangiare ma vale davvero la pena fare tutto in autonomia? Per rispondere a questa domanda, oggi vedremo quali sono i pro ed i contro del fai da te.

Creazione siti web: i vantaggi del fai da te

Chi sceglie di non affidarsi a dei professionisti per la realizzazione siti web, lo fa principalmente perché convinto di risparmiare. Effettivamente, è questo l’unico vantaggio reale per chi si affida al fai da te: si spende qualcosa in meno ma non bisogna fare l’errore di pensare che si possa creare un portale online in modo completamente gratuito. È vero che esistono oggi CMS come WordPress che facilitano di gran lunga le cose e permettono anche a coloro che non hanno specifiche competenze nella programmazione di ottenere risultati mediocri. È però altrettanto vero che se WordPress è gratuito, non lo sono tutti i plugin necessari per aggiungere funzionalità al sito web e nemmeno i template, senza i quali non si potrebbe realizzare proprio nulla.

In sostanza dunque, conviene valutare con attenzione questo aspetto. Spesso e volentieri capita di spendere addirittura di più affidandosi al fai da te, proprio perché tutto quello che non si è in grado di gestire in autonomia deve essere comunque pagato.

Realizzazione siti web: gli svantaggi del fai da te

Ormai la maggior parte delle aziende e dei liberi professionisti si affidano ad esperti nella realizzazione di siti internet, rinunciando al fai da te proprio perché non è poi così conveniente.

Bisogna infatti considerare che come abbiamo detto, a livello economico ad arrangiarsi si rischia di spendere molto di più di quello che si pensa. Tra l’acquisto del dominio, dell’hosting, del template e dei plugin vari le spese non sono poche e vanno ad aggiungersi al moltissimo tempo che si perde nella creazione del sito internet in autonomia.

Oltre a questo, un altro svantaggio del fai da te riguarda le scarse possibilità di personalizzazione del portale. Chi infatti non ha competenze specifiche deve limitarsi a quanto offerto dal template, mentre un professionista riesce ad assecondare qualsiasi esigenza del cliente, sia dal punto di vista grafico che per quanto attiene alle funzionalità stesse del sito web.

Non solo: quello che in molti ignorano è che non serve a nulla oggi avere un portale online se non lo si ottimizza lato SEO, per farlo apparire tra i primi risultati nei motori di ricerca. Anche questo è un lavoro che solo i professionisti riescono a fare, perché complesso e basato su una serie di regole specifiche.

Più informazioni su

Commenti

Translate »