Quantcast

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Quanto è grande il mercato italiano dei giochi online?

Il mercato italiano dei giochi online ha raggiunto 1,38 miliardi guadagni nel 2019con una crescita del 34%, rispetto ai dati del 2018 secondo i dati forniti dall’Università di Milano. Da ciò si evince che sono sempre di più le persone che scommettono tramite computer o dispostivi mobili e la tendenza dei suddetti dati fa presagire ad un ulteriore incremento anche per l’anno in corso.

Come ogni anno, l’Ateneo meneghino ha mostrato che c’è stata una costante crescita degli introiti percepiti dai casinò online e che dimostra una sostanziale migrazione di giocatori dai casinò terrestri.

I più popolari hanno infatti superato di gran lunga la cifra di € 630 milioni che rappresentano il 41% dell’intero mercato italiano dei giochi online, seguiti da scommesse sportive con € 600 milioni circa che dal canto loro hanno mostrano un aumento del 59% rispetto ai dati delbiennio 2016/2017 e da tornei e contanti online giochi di poker con 140 milioni di euro che rappresentano attualmente il 12% dell’intero mercato italiano.

Quali sono le ragioni di tale crescita?

Secondo l’Università degli Studi di Milano, la ragione di tale crescita è dovuta principalmente all’ingresso nel mercato italiano dei giochi con licenza di un certo numero di operatori che precedentemente offrivano giochi senza nessuna autorizzazione il che li faceva considerare poco sicuri oltre che fuorilegge.

In effetti, un certo numero di operatori internazionali ha ottenuto un mercato italiano del gioco online negli ultimi anni, anche per la possibilità di pagare le tasse retroattive al fisco e grazie a Grazieslots gratis slot machine che offrono la possibilità specie ai principianti di puntare senza spendere nulla in modo che possano assimilare meglio trucchi e  regole e giocare poi alle slot con soldi veri.

A questo punto sarà interessante vedere se ci sarà un’ulteriore crescita guidata dall’ingresso nel mercato di ulteriori operatori a seguito della recente gara d’appalto per le licenze di gioco online italiane e notoriamente gestite dall’AAMS.

La crescita del gioco d’azzardo online in Italia

Una riduzione della crescita del mercato italiano del gioco d’azzardo online si è verificata nell’ottobre del 2019 e ciò potrebbe essere dovuta al divieto di pubblicità.

Secondo gli organi di stampa, il mercato del gioco d’azzardo italiano è in costante crescita, ma i dati di ottobre 2019 mostrano chei giochi da casinò online sono cresciuti solo dell’1,17% rispetto all’anno precedente, rispetto alla crescita del 10 +% dei mesi precedenti.

I giochi di cash poker online hanno invece subito una riduzione del 7,6% eIl torneo di poker online ha registrato una flessione del 13,5%, mentrele scommesse sportive in controtendenza hanno registrato un aumento del 5,1%.

L’impatto del divieto di pubblicità sul gioco d’azzardo sul mercato italiano è stato dunque decisivo per questa temporanea flessione del mercato anche se si dovrebbe considerare che tali disposizioni sono in vigore già da luglio 2019.

Quest’anno è ormai trascorso e gli effetti del divieto sul mercato potrebbero quindi non essere ancora pienamente visibili.La portata effettiva di tali eccezioni deve essere ancora verificata con l’autorità di regolamentazione in quanto vi sono disposizioni piuttosto ambigue.

Tuttavia non vi è dubbio che gli operatori dei migliori casinò online che identificheranno per primi il giusto approccio, potrebbero trarne notevoli vantaggi.Il processo tuttavia è piuttosto complicato poiché richiede la revisione di tutti gli accordi in essere, i reclami, i loghi e i contenuti dei siti Web, cambiando anche in alcuni casi il modello di business con terze parti.

Tuttavia le spese da sostenere che saranno indubbiamente elevate, potrebbero in parte essere ammortizzate per un fattore attuale e che non è trascurabile.

Nello specifico si tratta del coronavirus, che nonostante stia risultandodeleterio sia per la salute dei cittadini che per l’economia nazionale, nel caso dei gestori dei casinò online potrebbe addirittura rivelarsi un toccasana.

I loro guadagni infatti dovrebbero subire un incremento grazie a puntate maggiori da parte degli utenti, viste le restrizioni che prevedono le chiusure di scuole, università, fabbriche e altre attività commerciali.

Tantissimi saranno dunque le persone che avranno più tempo a disposizione per scommetteresui giochi da casinò online dalle loro casea seguito delle disposizioni governative che mirano a minimizzare il numero di contagi del coronavirus sull’intera penisola.

Commenti

Translate »