Quantcast

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

L’ineluttabilità delle criptovalute: conviene investire nel 2020?

Il settore delle criptovalute è uno tra i più intriganti di sempre: si tratta di un mercato in continuo fermento, circondato da un’aurea di mistero.

Pochi degli investitori che operano sulle criptovalute sanno effettivamente come queste funzionino e tutti i dettagli circa la loro struttura. Il loro valore in quanto titoli di mercato dipende solo in minima parte da questo frangente.

Si sa benissimo che per investire in criptovalute non è necessario sapere le variazioni di codice tra un blocco e l’altro della blockchain del Bitcoin o di altre crypto.

Ciò che importa è il riuscire a vederne il potenziale.

Investire in criptovalute: uno scorcio di futuro

Il fascino enorme di questa tipologia di titoli finanziari sta nel loro riuscire a fornire uno scorcio del futuro. Non si tratta né di fantascienza né, tantomeno, di delirio tecnologico. Le criptovalute sono nate a partire dal 2009 con l’intenzione di sostituire man mano il denaro tradizionale instaurando una rete di scambi e di transazioni finanziarie che si reggono sull’impiego di particolari monete, i token.

Chi realizza transazioni finanziarie con i Bitcoin, ad esempio, impiega le unità di BTC come strumento per trasferire valore. Se un Bitcoin vale 12 mila dollari, vien da sé che una transazione di 12 dollari prevede lo scambio di 0,001 BTC.

Ma qual è la novità?

Ebbene, si tratta di scambi sicuri, garantiti da una rete crittografata che non rende pubblici i propri dati personali e che non è controllata da un istituto di credito. In questo modo si garantisce la privacy e la sicurezza dei contraenti, che non devono far capo ai servizi di enti terzi. 

Le criptovalute, essendo regolate da un algoritmo ben preciso, hanno regole esplicite e trasparenti, accessibili a chiunque entri a far parte della rete propria di ciascuna criptovaluta. Questo cosa vuol dire?

Che le transazioni vengono completamente epurate di tutti quei termini nascosti che caratterizzano, invece, gli scambi con moneta reale e che mettono a rischio la propria privacy. 

Se si acquista un chilo di mele dal fruttivendolo, questa transazione viene tracciata da tutti gli enti che sono più o meno coinvolti: dallo Stato fino all’azienda che produce o distribuisce mele. 

Lo scontrino elettronico, inoltre, non fa che peggiorare la situazione. 

Tutto ciò non avviene realizzando transazioni con le criptovalute. Questa loro caratteristica le rende dei titoli finanziari dal potenziale pressoché sconfinato.

Valutare un investimento in criptovalute

Ma come rendersi conto quando una criptovaluta vale la pena di essere oggetto di un investimento?

Le valute digitali maggiori, infatti, hanno ormai raggiunto dei prezzi stellari che spesso vanno al di fuori delle possibilità dei risparmi delle persone comuni. Volendo investire in criptovalute nascenti, dal prezzo contenuto, come sapere se si tratta di asset validi?

Ebbene, la considerazione principale che dev’essere fatta riguarda il potenziale della rete alla quale servono. Il valore del BTC è indissolubilmente legato alla vastità della rete del Bitcoin: quante più persone vi partecipano e quante più transazioni vengono realizzate, tanto più il suo valore cresce.

Per questo motivo non appena ci si trova dinanzi ad una criptovaluta di nuova generazione la considerazione principale da fare concerne proprio le potenzialità della sua rete. Un caso esemplare è proprio Tron, una nuova criptovaluta la cui rete punta al mercato dell’intrattenimento.

La rete Tron, ad esempio, si prefigge di rendere più immediato e vantaggioso il sistema di retribuzione per tutti coloro che si occupano di fornire contenuti sul web per l’intrattenimento. Si tratta indubbiamente di un settore estremamente controverso in quanto ogni piattaforma è libera di modificare liberamente i propri sistemi di retribuzione nel tempo.

Questo, ovviamente, a scapito dei tanti lavoratori che si occupano della creazione di contenuti. La rete Tron si propone come sistema innovativo e meritocratico di retribuzione dell’intrattenimento. 

Questo è un esempio di criptovaluta destinata ad esplodere!

Più informazioni su

Commenti

Translate »