Quantcast

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Ischia, ecco cosa vedere e come raggiungerla in traghetto

Ischia è una delle località balneari più note d’Italia, visitata ogni anno sia dai turisti italiani che dai viaggiatori internazionali.

Il suo successo è determinato non solo dallo splendore dei paesaggi e dalle tante spiagge, ma anche dalle numerose attività che sa offrire e che riescono a soddisfare le esigenze di diverse tipologie di turisti.

Partire per Ischia: perché conviene il traghetto?

Chi è intenzionato a organizzare una vacanza su quest’isola deve valutare attentamente come raggiungerla.

Al momento, si sta registrando un incremento delle richieste per quello che riguarda i traghetti, che, grazie alle numerose offerte disponibili, permettono di risparmiare e dirottare parte del budget destinato al trasporto su altre spese necessarie durante la vacanza.

Attualmente, le partenze via mare vengono effettuate tutte in Campania, più precisamente dai porti di Napoli, Napoli Beverello e Pozzuoli. Per quello che riguarda il ritorno, invece, è bene sapere che i traghetti da Ischia partono dai porti di Casamicciola, Forio d’Ischia e Ischia.

Le compagnie marittime che coprono queste tratte sono la Medmar, la Caremar, l’Alilauro e la Snav. In fase di prenotazione, è possibile richiedere di imbarcarsi, oltre che su un traghetto, anche su un aliscafo. Quest’ultima è la soluzione più indicata per chiunque preferisca un viaggio per mare più breve, mentre il traghetto è la scelta perfetta per chi voglia puntare su una convenienza ancora maggiore.

Qualsiasi biglietto può essere acquistato comodamente online, dopo aver confrontato le tariffe proposte dalle varie compagnie marittime su portali come Traghetti.it. La prenotazione in rete è disponibile sia per i traghetti che per gli aliscafi e seguendo la procedura digitale si potrà anche richiedere l’imbarco di automobili e motocicli, qualora lo si desiderasse.

Alla scoperta di Ischia, tra spiagge e cultura

L’isola ha molto da offrire e quando ci si informa su cosa vedere ci si rende conto che questa meta può garantire una vacanza da sogno. Ischia è, innanzitutto, una meta di mare ed è famosa per le sue spiagge.

Tra le più belle bisogna segnalare sicuramente quella di Chiaia a Forio, nota per essere la più grande sull’isola. Molto conosciuta anche la baia di San Montano, apprezzata per la sua sabbia dorata e per l’acqua chiarissima. Da segnalare, infine, la baia di Sorgeto, particolare perché consente di fare il bagno in una sorgente termale.

I turisti desiderosi di godere dei benefici dell’acqua termale possono recarsi anche in uno dei parchi termali di Ischia: i migliori sono senza dubbio il Negombo ed il Poseidon, ma anche i Giardini di Afrodite, le terme di Bagnitiello, quelle di Cavascura e quelle di Castiglione meritano una visita.

L’isola è la meta ideale non solo per chi vuole trascorrere una giornata al mare, ma anche per chi ama la cultura. Tra i monumenti di maggior interesse vanno ricordati il Castello Aragonese – che può essere raggiunto percorrendo un caratteristico ponte – il Torrione di Forio e la Chiesa del Soccorso di Forio, che si trova a poca distanza dal Torrione.

Da visitare anche il borgo di Sant’Angelo, famoso per le sue caratteristiche case colorate. Questa è considerata la zona di maggior tendenza dell’isola, perfetta per fare aperitivo, ma anche per concedersi un po’ di shopping e per acquistare souvenir.

Infine, Ischia soddisfa anche le esigenze degli amanti della storia, vista la presenza sul territorio di alcuni interessanti musei. Il più importante è senza dubbio quello di Pithecusa, che si trova nella Villa Arbusto e che custodisce la coppa di Nestore.

Visitare l’isola permetterà quindi di conoscere luoghi meravigliosi e di ammirare paesaggi incantevoli, in grado di soddisfare ampliamente gusti ed esigenze di tutti i tipi di viaggiatori.

Più informazioni su

Commenti

Translate »