Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Costruire la propria immagine professionale

Il kit del perfetto professionista

Il modo di proporsi dipende ovviamente dal proprio settore lavorativo. Non è detto, infatti, che per essere professionali ci sia bisogno necessariamente di presentarsi in completo e cravatta. Un professionista può presentarsi bene anche con altre mise, purché sempre decorose e un pizzico formali. Lo stile Zuckerberg dà affidabilità, infatti, solo in alcuni rari casi come il suo. Un professionista deve presentarsi al pubblico pulito e ordinato, nonché preferibilmente sobrio nella scelta dei capi.

Con sé avrà sempre il materiale necessario. Se si tratta di un semplice tablet, per esempio, va bene a mano, altrimenti sarebbe meglio adottare una borsa lavoro professionale. Questi prodotti sono classici e non passano di moda, per questo è bene acquistarli di buona qualità anche per una questione di immagine personale. Se si è soliti far firmare documenti è anche bene procurarsi una bella penna, da sfornare al momento giusto. Per evenienza è comunque consigliato averne sempre una di riserva, non si sa mai che l’inchiostro finisca al momento sbagliato.

Indipendentemente dal tipo di mansione, il professionista dovrebbe in tutti i casi avere sempre con sé il proprio biglietto da visita da tirare fuori al momento giusto. Mettersi a dettare i propri dati a voce o scriverli su un pezzo di carta qualunque, non farà fare una bella figura. Inoltre non ne vale proprio la pena: i biglietti da visita hanno un costo molto conveniente, soprattutto online. Vai al sito di una delle migliori stamperie professionali online per scoprire quanto può essere conveniente la qualità.

Più informazioni su

Commenti

Translate »