Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Costiera Amalfitana, un tour in auto per salutare l’autunno!

Come ben sanno tutti i turisti che hanno la fortuna di visitare la costiera amalfitana, non esiste un periodo migliore dell’altro per poter godere delle bellezze di questa meravigliosa zona d’Italia. E, dunque, quale migliore occasione di accogliere l’autunno, se non quella di viaggiare per alcune delle località più incantevoli della costa?

Sebbene non ci siano tratti particolarmente tortuosi, il nostro suggerimento è quello di predisporre un itinerario personalizzato a bordo di un veicolo sufficientemente comodo, come un Nissan Qashqai usato o un SUV che possa garantirvi gli spostamenti più confortevoli, alla scoperta di luoghi incantati, che proprio durante l’inverno vi garantiranno una visione unica.

Detto ciò, il breve itinerario di un weekend nella costiera potrebbe iniziare da Salerno, con una gita mattutina alla città e un pranzo in uno dei tanti ristoranti del centro storico. Dopo pranzo potete puntare la bussola per una passeggiata alla scoperta dei segreti del Giardino di Minerva, testimonianza dell’opera di Matteo Silvatico, illustre medico della Scuola Medica Salernitana e conoscitore di piante medicinali, oppure verso il centro storico di Salerno, alla visione dei monumenti più eccezionali e più importanti per la storia della città.

Quindi, giungerà il tempo di scoprire le bellezze della Costiera Amalfitana. Numerosi sono i collegamenti in traghetto da Salerno per la Costiera Amalfitana (Amalfi, Positano e non solo), con partenza da Piazza della Concordia o dal Molo Manfredi. Potete fermarvi ad Amalfi e prenotare una visita guidata di questa bellissima città, un tempo prospera Repubblica Marinara nel Medioevo: la Cattedrale di Sant’Andrea (IX sec.) con il suo antico campanile, le belle porte in bronzo e la facciata a mosaico, è solamente un assaggio della profonda straordinarietà del luogo.

Successivamente, potrete visitare il Museo della carta, oppure assaggiare il limoncello e altri liquori tipici in qualche locale. Poi, procedete verso Positano e visitate la pittoresca fila di case dai colori vivaci che scende verso il mare, con i suoi negozi famosi per la Moda Mare. Dopo un’intensa giornata tra terra e mare, si può cenare in uno dei ristoranti sulla spiaggia grande, per poi tornare a Salerno, raggiungendo il centro storico, sede della vita notturna cittadina.

Se poi vi avanza tempo, partite verso l’altra costa della provincia di Salerno, la Costa del Cilento, per raggiungere il sito archeologico di Paestum. Potete giungere a destinazione in treno dalla stazione ferroviaria di Salerno, o in auto dall’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria: da nord, uscire a Battipaglia e prendere la strada statale 18; da sud uscire a Eboli e prendere la SS 18. Dall’autostrada 18 uscire a Capaccio Scalo e raggiungere la Via Laura di Paestum. Oppure anche via mare, dal Molo Trapezio di Salerno.

In questo luogo ricco di storia e leggende, visiterete i famosi templi dorici di Nettuno, Cerere e la più antica Basilica; il Museo dove tra gli altri reperti sono conservati la bellissima Tomba del Tuffatore, uno degli esempi più interessanti di pittura antica. Per i buongustai, per concludere questo viaggio alla scoperta di sapori e colori, che la provincia di Salerno offre ai suoi visitatori, è consigliata una visita speciale di un caseificio dove è possibile vedere il processo di produzione della mozzarella di bufala e degustare i prodotti tipici, anche a pranzo.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.