Quantcast

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Cos’è Dogecoin e come funziona

Dogecoin è una criptovaluta che troviamo spesso nell’elenco dei livelli di tendenza sui social network. Questo perché la criptovaluta nata come meme, è riuscita a creare una community forte che sta aumentando la sua capitalizzazione di mercato.

Le criptovalute stanno rivoluzionando il mercato dall’apparizione di Bitcoin e molte persone stanno osservando la loro evoluzione e progresso. Noi vogliamo aiutarti a capire il settore finanziario e formarti in modo che tu sappia come gestire le informazioni da solo, evitando truffe e inganni.

In questo post conosceremo Doge, la valuta preferita degli utenti di Internet, e che ha creato una forte comunità all’interno dell’ambiente digitale. Questa comunità ha partecipato a diversi atti di solidarietà e intende portare la moneta a un massimo storico. Doge sulla luna!

Dogecoin: cos’è DOGE

Dogecoin è una criptovaluta che consente pagamenti digitali attraverso la rete Blockchain di dogecoin. È stato sviluppato nel 2013 da Billy Markus e Jackson Palmer ed è entrato nel mercato con la reputazione di una valuta virtuale meme (una sorta di parodia di Bitcoin).

Questa criptovaluta non ha un CEO o una società ufficiale, quindi sono i suoi fedeli seguaci a guidare la moneta.

Il DOGE viene utilizzato principalmente per finanziare e dare mance ai creatori di contenuti, ma il numero di commercianti che lo accettano come mezzo di pagamento è in aumento. I suoi follower stanno aumentando di anno in anno e stanno spingendo i prezzi dei dogecoin e la sua capitalizzazione di mercato a massimi sempre più alti.

Doge è nata come criptovaluta meme, ma è diventata una delle migliori monete per capitalizzazione di mercato con un rendimento del 5.000% nel 2021 ed è supportata da milioni di utenti tra cui Elon Musk e Snoop Dogg.

Dogecoin: come funziona

Dogecoin si basa sul codice di Bitcoin, la prima criptovaluta. Doge nasce come fork di Luckycoin, che a sua volta era un fork di Litecoin.

Dogecoin ha un meccanismo di consenso basato su Litecoin Scrypt. Per questo, doge prende in prestito molte delle funzionalità da Bitcoin. Come Bitcoin, i partecipanti alla rete Doge Blockchain, proteggono la rete e la creazione di blocchi verificando le transazioni. La differenza di doge è che ha un’architettura più leggera, che consente di elaborare le transazioni più velocemente di Bitcoin. Per ogni blocco generato dai minatori, ottengono 10.000 DOGE.

I creatori di questa criptovaluta hanno progettato la valuta preferita di Internet con un limite massimo di 100 miliardi di Doge. Tuttavia, il team ha rimosso il tappo un paio di mesi dopo il lancio. Questo è uno dei motivi per cui il suo prezzo non aumenta tanto quanto le altre criptovalute.

Attualmente, DOGE ha un’offerta inflazionistica, che genera 5 miliardi di nuovi DOGE ogni anno.

Come usare Dogecoin

Dogecoin viene utilizzato come valuta virtuale basata su Bockchain. Viene utilizzato per effettuare pagamenti e transazioni. Gli utenti DOGE possono inviare e ricevere la criptovaluta con i loro portafogli dogecoin. Le transazioni vengono effettuate in pochi secondi e con commissioni minime. Inoltre, è possibile fare trading con piattaforme note come BitiQ piattaforma di cripto trading.

La criptovaluta può anche essere utilizzata per dare mance ai creatori di contenuti. È una valuta perfetta per le micro transazioni, poiché consente l’invio di piccoli importi con commissioni quasi nulle.

Conclusione

Dogecoin è una valuta in ascesa. Nonostante il suo valore non raggiungerà mai quello di Bitcoin, per via del fatto che non c’è limite alla creazione di Doge, può vantare di avere la community più attiva di tutte le criptovalute. Inoltre, include persone di interesse tra i suoi ranghi come Snoop Dog ed Elon Musk. Lo slogan “Doge to the Moon!” può un giorno diventare realtà.

Più informazioni su

Commenti

Translate »