Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Conti correnti business: non si arresta il successo di Bunq

Il mondo dei conti correnti aziendali è in continua evoluzione e non sorprende che le realtà più tecnologiche ottengano risultati importantissimi dal punto di vista del riscontro. È il caso di Bunq, una banca olandese nata da circa 5 anni e che ha sempre puntato alla dimensione internazionale. Forte dell’autorizzazione da parte della DNB (ovveor la Dutch Central Bank), si è specializzata nel settore dei servizi finanziari online, coinvolgendo tantissime aziende grazie a servizi completi ed immediati al tempo stesso. Con Bunq è possibile portare a termine le operazioni più svariate utilizzando il proprio computer o il proprio smartphone, grazie ad un sito e ad app dedicate caratterizzati da un mix perfetto di tecnologia e semplicità.

Peculiarità e servizi dei conti business

Un conto corrente business è uno strumento di indubbia utilità, sia se si lavora nell’ambito di un’impresa, sia se si è un libero professionista. A ciò si aggiunga che un conto corrente aziendale è inoltre spesso obbligatorio: la legge italiana infatti lo richiede per tutti coloro che dichiarino spostamenti monetari superiori alla cifra di 1.000 euro. Si tratta di una richiesta legata alla necessità di tenere sotto controllo i flussi di denaro, ma che, tra l’altro, si rivela molto utile in tanti altri ambiti.

Un conto corrente aziendale, ad esempio, può risultare un elemento con valenza giuridica al momento della compilazione della dichiarazione dei redditi annuale. Detto ciò questo particolare tipo di conti correnti nasce con l’obiettivo di mettere le imprese nella condizione di operare al meglio: si possono infatti utilizzare sia per acquistare o vendere merci che per interagire con i propri clienti in maniera più ampia. I conti correnti business si possono inoltre utilizzare per chiedere finanziamenti o per muovere il proprio capitale, qualora sia necessario.

Il conto corrente bunq business: caratteristiche e funzionalità

Come anticipato precedentemente, i conti correnti online business di Bunq sono caratterizzati da un’impronta digitale che riesce ad abbattere tantissimi costi. Non a caso diverse proposte base sono caratterizzata dall’apertura gratuita e permettono comunque di usufruire di diversi servizi. La prima proposta in esame è il conto corrente Bunq Business, che, a fronte di un canone mensile da 9,99 euro, permette di usufruire di tre carte di debito a operanti o nel circuito Maestro o nel circuito Mastercard.

Con Bunq Business è inoltre possibile sia prelevare e pagare tramite carta senza commissioni, sia ricaricare da carta di debito/credito per un massimo di 500 euro al mese. Ultima, ma non per importanza, la tecnologia, dato che con il conto Bunq Business è possibile compiere diverse operazioni molto particolari: ad esempio è possibile modalità batch, così come è possibile controllare e gestire le proprie finanze in tempo reale. E, ancora, è possibile fare una foto alla fattura da saldare con il proprio smartphone e procedere direttamente al pagamento.

Il conto corrente bunq business supergreen

Il conto corrente Bunq Business Supergreen aggiunge servizi esclusivi a fronte di un piccolo aumento del canone mensile, ma non solo: questa particolare formula infatti prova l’impegno dell’azienda nella realizzazione di un mondo più ecosostenibile.

Con Bunq Business Supergreen infatti si può usufruire di una carta di credito extra, si può usufruire di acquisti protetti e con garanzia estesa, ma si ha anche la garanzia che verrà piantato un albero a nome dell’intestatario ogni qualvolta si supereranno i 100 euro di spesa.

Più informazioni su

Commenti

Translate »