Referendum Costituzionale - riduzione del numero dei parlamentari
Si
No
50 |
ultimo aggiornamento: - fonte: Ministero dell'Interno
Elezioni Regionali CAMPANIA 2020
Vai allo speciale
ultimo aggiornamento: - fonte: Ministero dell'Interno

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Come investire in borsa nel 2020: trading online nuova alternativa

Il 2020 si è aperto con una delle più grandi crisi sanitarie a cui il nostro Paese abbia mai assistito negli ultimi 50 anni.

La pandemia denominata Covid-19 ha portato con sé non solo ingenti danni per la salute e la vita delle persone, ma anche per la loro condizione economica. 

Gli sforzi messi in atto sono stati immensi ma ciò non è servito del tutto per impedire la grave crisi economica che ne è conseguita.

Oggi sono tantissimi gli italiani che stanno cercando una soluzione per arrivare a fine mese senza troppe difficoltà economiche, tra chi ha perso il lavoro e chi attende gli aiuti Statali. 

Tra questi, alcuni hanno scelto di conservare gelosamente il patrimonio accumulato con tanti sacrifici, mentre altri hanno deciso di provare ad investirne almeno una parte, in borsa o attraverso altre tipologie di investimenti.

Ma c’è anche chi si dedica già da tempo agli investimenti online per arrotondare lo stipendio e ottenere ulteriori rendimenti, così non si è fatto trovare impreparato in questa circostanza.

Il settore degli investimenti, infatti, ha visto una notevole impennata negli ultimi anni grazie soprattutto alla diffusione del trading online come evoluzione dei classici investimenti che una volta erano accessibili solo a pochi .

Chi si chiede come investire oggi in borsa può contare su diverse possibilità e alternative che consentono anche ai meno esperti di provare ad ottenere qualche guadagno senza dover investire enormi cifre o imbattersi in procedure complesse.

Investire in borsa con metodi tradizionali

I metodi per far fruttare il proprio denaro sono numerosi e possono essere distinti per tipologia e fattore di rischio.

Anche lasciare parcheggiato il patrimonio in un conto deposito in banca può rivelarsi una modalità di investimento proficua e sicura grazie alla maturazione dei tassi d’interesse e una percentuale di rischio pari a zero, ma si tratta di una forma di investimento estremamente lenta e poco efficace se l’obiettivo è quello di ottenere dei profitti a breve termine.

Oppure, vi è ancora una discreta percentuale di utenti che sceglie di investire i propri soldi nel mattone. 

Il settore immobiliare non è più in ascesa come un tempo ma l’acquisto di immobili a prezzo conveniente può ancora costituire un investimento soddisfacente, quando si riesce a guadagnare dalla loro vendita o dal canone di affitto se si sceglie di cederli in locazione, anche per uso turistico.

Un investimento del genere, però, non è da tutti. In questo caso, infatti, la somma di denaro richiesta per iniziare non è irrisoria.

I cari investimenti in borsa, quindi, sono quelli che risultano essere più adatti per la maggior parte dei risparmiatori. 

Gli investimenti in borsa in maniera tradizionale prevedono l’acquisto di beni finanziari come azioni, titoli, materie prime, ecc., dove il guadagno sarà dato dalla vendita degli stessi a prezzo maggiore.

Coloro che hanno intenzione di avviare un’attività di investimento in borsa dovranno recarsi presso un istituto di credito e affidare i propri soldi a un consulente finanziario che eseguirà l’operazione per conto terzi. 

I più esperti in tecnologie, invece, possono eseguire le operazioni in autonomia direttamente da casa grazie alle piattaforme di investimento messe a disposizione dalle banche.

Gli investimenti tradizionali, però, presentano ancora molti limiti che vanno a svantaggio degli investitori, come ad esempio i costi di commissione per ogni operazione eseguita, che vanno ad inficiare il reale profitto, o l’unidirezionalità per la quale gli utenti possono solo acquistare il bene per negoziarlo.

Senza contare che l’acquisto di un asset implica comunque un investimento un po’ più corposo.

Nel caso del mercato azionario, ad esempio, bisogna tenere sempre in considerazione che l’acquisto di un’azione fa sì che l’utente detenga a tutti gli effetti una quota societaria di una determinata azienda. 

Di conseguenza, il guadagno si ottiene dai dividendi solo se il fatturato aumenta, oppure dalla sua vendita se il valore del titolo va ad aumentare, mentre se segue un trend in calo non c’è nulla da fare che rassegnarsi alla perdita cui si va incontro.

Infine, la disponibilità di asset in cui investire è molto limitata ed è necessario possedere una discreta conoscenza del settore, dei mercati e delle situazioni finanziarie delle aziende quotate in borsa.

Investire in borsa con il trading online

L’avvento del trading online ha dato vita ad una svolta nel mondo degli investimenti, apportando numerosi vantaggi e permettendo a chiunque di dedicarsi al settore con più serenità.

Investire in borsa oggi con il trading online è molto più semplice che in passato, non è necessario avere particolari competenze né approfondite conoscenze economiche e finanziarie. 

Anche se non si hanno a disposizione somme importanti da investire, il trading online permette di negoziare i beni finanziari sui mercati con una modalità che non richiede un patrimonio consistente.

Grazie ai CFD, infatti, non è più necessario acquistare un asset per negoziarlo, quindi gli investimenti possono cominciare anche con poche centinaia di euro e, soprattutto, il guadagno è potenzialmente possibile sia se il valore del bene è al rialzo, sia al ribasso.

Il trading CFD pertanto permette di eseguire operazioni di pura speculazione e trarre profitto dalle differenze di prezzo di acquisto e vendita.

Il trading online, inoltre, annulla le distanze spazio-temporali perché permette di operare 24 ore su 24 e in tutti i mercati del mondo comodamente da casa, grazie ad un collegamento internet ed un dispositivo elettronico.

I consulenti finanziari sono sostituiti dai broker virtuali, degli intermediari che mettono in comunicazione i traders e i mercati grazie a delle piattaforme multifunzione.

I costi di commissione per ogni operazione sono piccolissimi o, nella maggior parte dei casi, inesistenti, quindi il profitto degli utenti non viene minimamente intaccato. 

Infine, gli asset disponibili sono tantissimi ed è possibile, o meglio consigliabile, investire in più asset contemporaneamente per differenziare il portafoglio e contenere le perdite.

Chiunque abbia scarne conoscenze del settore non deve sentirsi escluso, perché nel mondo del trading c’è spazio per tutti.

I principianti possono contare su intere aree di formazione a loro dedicate, fruibili gratuitamente dopo aver completato l’iscrizione alla piattaforma, per apprendere in maniera approfondita le fondamenta del trading e tutti i meccanismi che lo regolano.

Poi, numerosi strumenti di supporto sono messi a disposizione di tutti i traders per trarre il meglio da ogni esperienza ed avere successo con gli investimenti.

Conti demo per fare pratica, segnali di trading con indicazioni dei mercati, servizi di social trading per fare rete con altri utenti o trading automatico con il copy trading, sono solo alcuni degli strumenti disponibili gratuitamente per chi ha intenzione di dedicarsi agli investimenti online per portare a casa potenziali guadagni anche consistenti.

 

Più informazioni su

Commenti

Translate »