Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Caldaia senza pensieri: i servizi di manutenzione

In alcune Regioni italiane la manutenzione della caldaia è obbligatoria; al termine del controllo il tecnico compila un certificato di avvenuta manutenzione. Tale controllo va effettuato ogni anno, in caso contrario si può incorrere in multe anche molto salate. Ma la principale motivazione per cui si dovrebbe annualmente sottoporre la caldaia alla manutenzione ordinaria non è questa, quanto piuttosto la sicurezza nostra e della nostra famiglia.

Perché effettuare la manutenzione
La caldaia è una delle apparecchiature della casa che necessita di maggiori controlli. Al suo interno si utilizza del gas metano che viene combusto, creando residui che, uniti alla comune polvere, possono ostruire alcune delle parti dell’apparecchiatura. Una caldaia in perfetto stato consuma in modo corretto e non crea alcun tipo di problematica. Una caldaia sporca e non verificata periodicamente può invece causare la produzione di gas incombusti, che possono essere immessi nell’ambiente, o anche entrare nell’appartamento, con ovvi problemi per la salute. Per questo motivo è necessario fare un controllo, almeno una volta all’anno, per verificare che tutto funzioni per il meglio, che non vi siano problematiche di alcun tipo o guasti che possono compromettere il funzionamento della caldaia.

Come si fa la manutenzione
La manutenzione della caldaia deve essere effettuata da un tecnico specializzato, che rilascerà la certificazione dell’avvenuto controllo al termine dello stesso. Questo ci mette al sicuro da eventuali multe, ma ci assicura anche di utilizzare l’apparecchiatura in totale tranquillità. Durante la verifica il tecnico procede anche a pulire i filtri e al controllo dei fumi prodotti dalla caldaia. Al termine di tali controlli può capitare che ci consigli anche qualche piccola riparazione. Questo tipo di manutenzione effettuata con regolarità consente di consumare meno e anche di mantenere la caldaia in esercizio più a lungo, grazie alle tempestive riparazioni delle parti che si possono usurare con il passare degli anni.

Quanto costa la manutenzione della caldaia
La manutenzione regolare della caldaia non ha un costo elevato, soprattutto se si prenota per tempo. Purtroppo la maggior parte delle persone tende a ricordarsi di tale necessità all’inizio della stagione fredda, ragione per cui talvolta dovrà pagare un sovrapprezzo per l’urgenza, oppure attendere a lungo per l’aiuto del tecnico specializzato. Per questo motivo conviene di solito pagare per un servizio di manutenzione della caldaia continuativo nel corso degli anni. In questo modo ogni anno sarà il medesimo tecnico che si preoccupa di organizzare i propri appuntamenti in tempo per l’accensione invernale dell’impianto di riscaldamento. Alcuni servizi sono offerti dalle aziende che si occupano della fornitura di gas; questo consente di ottenere un pagamento rateizzato in bolletta del servizio, per renderlo ancora meno pesante per le tasche dei cittadini.

Offerte interessanti
Alcune offerte di servizi di manutenzione della caldaia comprendono qualsiasi tipo di verifica, compresa quella dell’efficienza della caldaia stessa e dei fumi prodotti. Inoltre è possibile ottenere anche l’assistenza per altri tipi di problematiche che si possono verificare in casa, come ad esempio rottura di finestre e vetri, tapparelle che non funzionano correttamente o condizionatori che non si accendono.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.