Quantcast

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Bonus affitti Campania 2020: i nuovi bandi emessi dalla Regione

Per consentire alle famiglie di superare questo delicato periodo, la Regione Campania ha confermato che saranno emanati due nuovi bandi per il Bonus Affitti Covid-19, che sarà quindi rivolto ad una platea di beneficiari superiore rispetto a quella precedente. Grazie ai 25 milioni di euro stanziati dalla Regione sarà possibile offrire contributi sui mutui prima casa ed istituire un nuovo fondo di solidarietà agli inquilini di edilizia residenziale pubblica. Arrivano dunque buone notizie per le famiglie che si trovano in difficoltà e che potranno in tal modo sostenere le spese ed evitare di rischiare di perdere la propria casa. 

In un periodo storico come questo, tali misure sono inevitabili perché sono moltissimi gli italiani che si trovano in serie difficoltà dal punto di vista economico.

 

  • Bando fitti 2019 e bando fitti Covid-19: le differenze

 

Onde evitare di fare confusione, è bene precisare che il nuovo Bando Fitti Covid-19 è differente rispetto a quello precedente, chiamato Bando Fitti 2019. Vale dunque la pena capire in cosa sono diverse queste forme di sostegno e quali sono i beneficiari che possono farne richiesta. 

Il Bando Fitti 2019, promosso anch’esso dalla Regione Campania ma uscito prima del bando specifico per far fronte all’emergenza sanitaria del Covid-19, prevede un contributo economico per coloro che vivono in affitto. Per averne diritto però occorre presentare l’ISEE e dimostrare di appartenere ad una fascia di reddito specifica. 

Differente è invece il Bando Fitti Covid-19, sempre promosso dalla Regione Campania ma introdotto per fare fronte all’emergenza sanitaria che ha travolto l’Italia ad inizio 2020. Anche in questo caso si tratta di aiuti economici offerti alle famiglie che si trovano in una situazione di precarietà per via del Covid e che devono pagare l’affitto per evitare di subire lo sfratto dalla propria abitazione. 

 

  • Appartamenti in affitto: in Campania aumentano i canoni

 

Il Covid-19 ha inevitabilmente influito sull’andamento dei prezzi del mercato immobiliare, determinando un aumento dei canoni d’affitto in tutte le regioni italiane. In Campania tuttavia la situazione è ancora più seria, perché è proprio in tale regione che è stato registrato l’incremento maggiore, con punte del 14,1%. Parliamo di aumenti significativi, che in un momento storico come questo rendono ancora più complessa la situazione economica di molte famiglie. 

Perdere la propria casa ora significherebbe doverne cercare un’altra in affitto, ma se i prezzi sono così elevati si tratta di un’impresa impossibile. Per quanto riguarda il mercato delle case affitto Napoli è la città in cui si registrano i canoni più elevati di tutta la regione ma la situazione non è certo migliore negli altri centri maggiori. 

 

  • Molte famiglie in attesa del bonus

 

Ad oggi, molte famiglie sono ancora in attesa dell’arrivo del Bonus Affitto, che dovrebbe permettere loro di tirare un sospiro di sollievo almeno momentaneamente. Il problema è che quanto annunciato dal Presidente della Regione De Luca non si è ancora concretizzato e l’urgenza cresce sempre di più. Sono ancora in troppi ad attendere l’arrivo del bonus e non si hanno ancora certezze in merito alla sua erogazione. 

Più informazioni su

Commenti

Translate »