Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

7 modi per risparmiare sulla bolletta del gas

I costi annui della bolletta del gas sono tra i 1.500€ e i 2.000€ per una famiglia di quattro persone. Una stangata che incide molto sul bilancio familiare annuo, ma è possibile risparmiare? Assolutamente sì, ridurre i costi della bolletta del gas è possibile. Ecco sette modi per risparmiare, cercando di evitare gli sprechi e le spese inutili.

 

  1. Cambiare operatore

Grazie alla liberalizzazione del mercato ci sono diversi fornitori che distribuiscono gas, ognuno dei quali propone diversi prezzi e periodicamente diverse promozioni. Per consultarle è sufficiente collegarsi ai portali degli stessi fornitori, come quello di Acea per esempio, dove è possibile trovare le relative offerte sul gas per gli utenti. In questo modo si può valutare al meglio quale tariffa conviene scegliere, per poi sottoscrivere il contratto.

 

  1. Optare per una caldaia a condensazione

Se la caldaia è da sostituire, l’opzione migliore è sceglierne una a condensazione. Questo tipo di caldaia, insieme ad una buona gestione ed una corretta manutenzione, permette di risparmiare dal 10% al 40% in bolletta a seconda del tipo di riscaldamento che può essere autonomo o centralizzato.

 

  1. Utilizzare le valvole termostatiche

Le valvole termostatiche sono delle manopole che vanno installate sui termosifoni e che permettono di aumentare o abbassare la temperatura del singolo calorifero. In Italia, le valvole termostatiche sono diventate obbligatorie solo da qualche anno, ma in altri paesi europei lo erano già 40 anni fa. Grazie a queste manopole è possibile risparmiare gas semplicemente abbassando la temperatura ai caloriferi presenti nelle stanze della casa meno utilizzate.

 

  1. Attenzione agli spifferi

Quando vi avvicinate a porte e finestre avvertite che l’aria è più fredda? Tutta colpa degli spifferi. Se non avete intenzione di cambiare tutti gli infissi, potete posizionare dei “paraspifferi” su finestre e porte-finestre. Un altro metodo per isolare gli spifferi è quello di utilizzare strisce adesive in gomma e di sigillare con del silicone eventuali fessure.

 

  1. Non sprecare acqua calda

L’acqua non andrebbe mai sprecata, soprattutto quella calda. Per ovviare al problema, è possibile utilizzare dei riduttori di flusso. Inoltre, è bene utilizzare detersivi che sgrassano anche a freddo e chiudere l’acqua ogni volta che non si utilizza.

 

  1. Ridurre il consumo di gas in cucina

Anche in cucina è possibile adottare alcuni accorgimenti per risparmiare il gas. Ad esempio, prima di cucinare un alimento è bene portarlo a temperatura ambiente così impiegherà meno tempo per cuocere. Per ridurre i tempi di cottura è utile utilizzare pentole con fondo d’acciaio e coprirle con un coperchio. Vaporiera e pentola a vapore, poi, sono ideali per dimezzare i tempi di cottura.

 

  1. Utilizzare la piastra ad induzione

Questo tipo di piastra permette di cucinare in maniera più veloce, è estremamente comodo ed elimina l’uso del gas. I costi della piastra ad induzione, inoltre, si ammortizzano facilmente nel tempo.

Più informazioni su

Commenti

Translate »