Quantcast

Targhe alterne in costiera: migliora viabilità a Positano, ma non basta. Ecco perché

Targhe alterne in costiera: è entrata in vigore oggi l’ordinanza che regola la circolazione veicolare in costiera amalfitana. Il divieto vige da Positano a Praiano, Furore, Conca dei Marini, Amalfi, Atrani, Ravello, Minori, Maiori, Cetara e Vietri sul mare, lungo la strada statale amalfitana 163 che percorre la costiera. Il provvedimento valido per i fine settimana dalle ore 10 alle ore 18, resterà in vigore fino al prossimo 30 settembre, per quanto concerne il sabato e la domenica. Alcuni dei cittadini di Positano hanno notato un netto miglioramento nella circolazione stradale, che addirittura non richiede troppi controlli vista la bassa affluenza di veicoli tra le strade del paese. L’ordinanza ha dunque sortito un buon effetto nella città verticale, a differenza di altri paesi limitrofi. Tuttavia questo provvedimento, in base al parere di alcuni, non basterebbe a risolvere il problema traffico in costiera amalfitana. Molti hanno chiesto, in tal senso, di valutare la possibilità di adottare un sistema a numero chiuso come avviene ad esempio a Venezia.

Commenti

Translate »