Quantcast

Si sposta la dipendente da Sorrento a Maiori, le associazioni attaccano “Conflitto di interesse”

Dalla Penisola Sorrentina alla Costiera amalfitana la Città del Tasso fa sempre parlare di se , a informarci è il giornalista professionista Gaetano Milone, che conosce le vicende dalla provincia di Napoli a quella di Salerno , ma cosa è successo che riguarda sia la Costa di Sorrento che quella di Amalfi? Ecco come lo spiega sullo Strillo della Penisola, parlando di conflitto di interesse, probabilmente solo ipotetico e morale, ma la cosa fa discutere in un clima abbastanza turbolento almeno sui social network con ipotesi e controipotesi dopo la causa sul Vallone dei Mulini con accuse infondate nei fatti e le associazioni che comunque seguiranno l’evolversi della vicenda come ha comunicato il WWF Terre del Tirreno pubblicamente nella persona del presidente Claudio d’ Esposito, che Positanonews, da sempre fautore dell’uso pubblico dell’area, ha debitamente pubblicato, ricordando che fino a sentenza in giudicato vi è sempre la presunzione di innocenza

Ecco l’articolo di Milone che ci ha incuriositi

Dopo i rumors su presunti dissidi sulla costituzione di parte civile del Comune in un processo di presunto abusivismo edliizio nel centro cittadino, un’altra tegola cade sulla testa di un’Amministrazione comunale alla ribalta malgrado la presenza di numerosi “comunicatori”, di fatti e misfatti all’ “ordine del giorno”. E’ il caso dell’ultima segnalazione del Movimento Civico “Conta anche Tu” e “Cittadinanza Attiva” presieduti rispettivamente da Francesco Gargiulo ed Enrico Aprea sulla “Deliberazione della Giunta Municipale n. 36 del 28.02.2022 – Autorizzazione alla proroga utilizzo temporaneo e a tempo parziale della dipendente sig.ra R.R. M. presso il Comune di Maiori.

” Le Associazioni di cui sopra, chiedono alle SS.VV. di adottare i provvedimenti, come per legge, atteso che partecipa alla riunione della Giunta comunale di cui all’oggetto, il Vice Segretario Generale, dott. D. S., in conflitto di interesse in quanto marito della dipendente comunale sig.ra R. R. M. interessata all’ottenimento della proroga all’utilizzo temporaneo presso il Comune di Maiori”.
” Detto conflitto di interesse – si legge ancora nella nota – si acuisce ulteriormente in considerazione che il predetto dott. D. S., oltre a ricoprire l’incarico di Vice Segretario Generale risulta essere, contemporaneamente,anche responsabile al personale quale dirigente ad interim del 1° Dipartimento di cui al decreto sindacale n. 7/2021, ulteriormente prorogato con decreto sindacale n. 4 del 31.01.2022, al fine di garantire continuità all’esercizio dell’attività dirigenziale dei Dipartimenti 1 e V .

Un conflitto d’interesse noto al sindaco ed alla stessa Giunta nel momento della deliberazione, che sposta l’attenzione sul ruolo del super dirigente (in tale qualifica a tempo determinato) da oltre vent’anni in servizio al comune di Sorrento.

Ripetiamo il conflitto di interesse va sempre visto cum grano salis, ma la notizia , riportato da uno stimato e noto professionista, ci interessa molto visto che ci occupiamo delle due Costiere.

 

Commenti

Translate »