Quantcast

Vietri sul mare, sequestro al Cafè degli Artisti “Piccole difformità”. Storico locale del by night , voleva rilevarlo Gattuso

Vietri sul mare, costiera amalfitana , provincia di Salerno . Un sequestro per presunte difformità al  Cafè degli Artisti a Marina di Vietri, uno dei simboli della movida e del divertimento per almeno due generazioni di salernitani e non solo.  Questo proprio dopo una decina di anni dal suo abbattimento e spostamento, dovuto per i realizzazione del Piano Urbanistico Esecutivo della Marina della cittadina della Costa d’ Amalfi, ricostruito a venti metri ha subito un sequestro a inizio stagione turistica, pare per piccole difformità che saranno chiarite stando ai proprietari .  Negli anni Sessanta Leopoldo Quadrano  Da tipico ristorantino sulla spiaggia vietrese fondato dal nonno, il Cafè degli Artisti nel 1989 passa alla gestione di Carlo Sciortino che lo fa assurgere agli onori della cronaca di tutta Italia soprattutto per le serate domenicali con una larghissima partecipazione di giocatori di svariate squadre di calcio. «Quelli che dopo il calcio…» diventa l’appuntamento fisso per migliaia di giovani salernitani e non, che si divertono ballando in discoteca, fianco a fianco con i loro beniamini sportivi. Un vero e proprio tormentone, attesissimo per tutta la settimana, che vedeva protagonisti soprattutto i giocatori della ormai storica formazione della Salernitana che si guadagnò il salto in serie B. Il Cafè degli Artisti è stato il protagonista indiscusso della movida salernitana, con idee innovative nel campo del divertimento notturno, con personaggi del mondo dello spettacolo come Andrea Bocelli, Aleandro Baldi, Annalisa Minetti, ma anche Gattuso che voleva rilevarlo come disse Sciortino. Ci auguriamo che riparta al più presto .

Commenti

Translate »