Quantcast

Traffico e sicurezza in penisola sorrentina. Le parole dell’ex sindaco di Sorrento Raffaele Attardi

Il problema del traffico e della sicurezza in penisola sorrentina sta divenendo sempre più importante e sono troppi gli incidenti che riempiono le pagine della cronaca. Tra i tanti pareri riportiamo quello di Raffaele Attardi, ex sindaco di Sorrento e da sempre attento alle problematiche del territorio: «Oggi almeno tre incidenti e traffico in tilt. La causa di tutto, anche degli incidenti, è questo sviluppo insostenibile che per l’egoismo di qualcuno e le paure di tanti non si riesce a invertire.
Siamo diventati fragilissimi, dipendenti dall’esterno per tutto, e continuiamo a pompare una economia che consuma la Terra e produce enormi quantità di rifiuti.
Nel frattempo continuiamo a destinare risorse solo a pompare questo sviluppo. Le attività primarie locali – agricoltura, pesca e artigianato – sono ormai quasi scomparse. I servizi sanitari, quelli sociali e quelli di assistenza sono sempre più impoveriti, fino al punto che se venissero meno la Chiesa ed il volontariato tanti sarebbero completamente abbandonati a loro stessi.
C’è una sola strada per fermare questa deriva: frenare questo sviluppo. Non si può accettare che i diritti individuali, in particolare quelli dei più forti, continuino a governare questa Società.
Prima dei diritti devono venire gli obblighi che ognuno deve rispettare e fra questi gli obblighi verso la Terra e la Rete della Vita.
Bisogna riunirsi intorno ad una nuova visione.
Chi non ha compassione per la Terra non può avere compassione per gli uomini».

raffaele Attardi.jpg

Commenti

Translate »